A- A+
Roma

Baracche fatiscenti, pessime condizione igieniche, riscaldamenti di fortuna. Questo è lo scenario in cui vivevano sei bambini, tra i due mesi e i sei anni. A trovarli in un campo nomadi abusivo sono stati gli agenti del Nucleo assistenza emarginati della Polizia locale di Roma Capitale XIII gruppo durante un soprallugo nella pineta di ostia, tra via Tancredi Chiaraluce e via dell'Appagliatore.
Gli agenti con i servizi sociali del municipio XIII hanno trovato i bambini con i loro genitori, una decina di persone tutte di nazionalità rumena. Il neonato e' stato affidato insieme alla madre ad una casa famiglia. Gli altri bambini, due di due anni, uno di tre, uno di cinque anni e uno di sei, si trovano presso il comando della municipale di Ostia con le rispettive madri, in attesa di una sistemazione adeguata.
“I controlli del Nucleo assistenza emarginati - ha spiegato il vice comandante della Polizia locale di Roma Capitale XIII Gruppo, Giovanni Mancini - si svolgono quotidianamente nei campi Rom e nei 30 insediamenti abusivi censiti del municipio e sono stati intensificati per l'emergenza freddo. In questo caso siamo intervenuti su segnalazione dei servizi sociali che avevano avuto notizia della presenza in quell'area di un bambino appena nato”.

Tags:
campo abusivocampo romostiapinetaneonato
Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
Draghi, l’Ue e il neoliberismo che uccide la classe operaia
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Zaino sospeso: l'iniziativa continua
Vaccino, Camilla Canepa morta: cade la formula "nessuna correlazione"
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.