A- A+
Roma
Coronavirus Lazio, frenata dei contagi: 122 nuovi casi. Trend al 2,6%: record

Nuova frenata dei contagi nel giorno di Pasqua nel Lazio: domenica 12 aprile registrati 122 nuovi casi, che portano così il numero totali dei positivi da inizio emergenza a 4845. Trend al 2,6%: non è era mai stato registrato un valore così basso. Scoperto un nuovo focolaio di una casa di riposo: un anziano morto e 14 contagi a Fiano Romano.

 

“Domenica registriamo un dato di 122 casi di positività e un trend in frenata al 2,6% e in calo anche i decessi che sono 6 nelle ultime 24h. Aumentano invece i guariti: 29 unità nelle ultime 24 arrivando a 749 totali, e le persone che escono dalla sorveglianza domiciliare”. Lo dichiara l’Assessore alla Sanità e l’Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

“La lotta all’epidemia non si ferma anche a Pasqua e Pasquetta e - aggiunge D'Amato - voglio ringraziare tutti gli operatori sanitari per lo straordinario impegno. Il 14 aprile si concludono le misure restrittive per i Comuni di Fondi, Contigliano e Nerola. Per quanto riguarda il MOF, il mercato ortofrutticolo di Fondi, verranno mantenuti i controlli agli accessi. Proseguono i tamponi al carcere di Rebibbia dove ne sono stati eseguiti ulteriori 70 tutti negativi, positiva invece un’operatrice appartenente al cluster iniziale, assente dall'istituto penitenziario già da 14 giorni. Una donna incita è stata trasferita dal Selam Palace al Policlinico Gemelli. Prosegue sorveglianza sanitaria della struttura e la situazione è sotto controllo. Proseguono i controlli a tappeto nelle case di riposo e nelle RSA su tutto il territorio”.

Nuovo focolaio in casa riposo: 1 morto e 14 contagi a Fiano Romano

Nuovo focolaio di contagi da Coronavirus in una casa di riposo a Fiano Romano, dove a seguito di controlli effettuati dalla Asl Roma-4, competente per territorio, sono stati riscontrati 14 casi positivi e un decesso. A comunicare l’emergenza è il sindaco della cittadina alle porte della Capitale, Ottorino Ferilli: “Presso la casa di riposo ‘Villa Rosa Fiorita’ sono stati accertati, fino ad ora, 14 casi positivi tra gli ospiti. Le condizioni generali di queste persone sono buone. Si è registrato purtroppo un decesso: un uomo di 87 anni. Alla famiglia, agli amici e a tutti coloro che lo hanno amato e accudito possano arrivare le miei più sentite condoglianze a nome, anche, di tutta l'intera comunità”, ha affermato il sindaco Ottorino Ferilli. “Le Case di Riposo, le Rsa, possono essere focolai. Gli anziani fanno parte della fascia più a rischio; le strutture che li ospitano sono da mettere in sicurezza con interventi ad ampio raggio, più incisivi”, ha detto ancora Ferilli, che ha chiesto agli organi di competenza di provvedere preventivamente ad eseguire i tamponi ad operatori e personale di tutte le strutture presenti sul nostro territorio, e non solo agli ospiti. “La Asl non sta facendo mancare assistenza, monitoraggio e sta organizzando tutte le attività per contenere i contagi - ha aggiunto Ferilli - presso la struttura, sono stati effettuati i tamponi diagnostici a pazienti e operatori. Nelle prossime ore mi comunicheranno il risultato degli esami effettuati in modo tale da avere un quadro completo della situazione”.

I dati delle Asl di Roma e provincia nel dettaglio

Nell'Asl Roma 1 (municipi I, II, III, XIII, XIV e XV) sono stati registrati 12 nuovi casi positivi e 1867 persone uscite dall'isolamento domiciliare; nell'Asl Roma 2 (municipi IV, V, VI, VII, VII, IX) sono stati individuati 12 nuovi casi positivi più 26 persone uscite dall'isolamento domiciliare; l'Asl Roma 3 (municipi X, XI, XII e Fiumicino) registra 14 nuovi casi positivi e 1956 persone uscite dall'isolamento domiciliare. Spostandoci in provincia, l'Asl Roma 4 (Civitavecchia, Cerveteri, Ladispoli e tutto il litorale a nord di Roma) comunica 15 nuovi casi positivi e 2157 persone uscite dall'isolamento domiciliare; nell'Asl Roma 5 (Guidonia, Tivoli, Fonte Nuova, Subiaco, Monterotondo) sono stati segnalati 13 nuovi casi positivi e 2230 persone uscite dall'isolamento domiciliare; infine l'Asl Roma 6 (Castelli Romani e Anzio-Nettuno) segnala 37 nuovi casi positivi e 52 persone uscite dall'isolamento domiciliare.

I nuovi contagi nelle altre Asl del Lazio

All'Asl di Latina sono 10 i nuovi casi positivi e 4741 le persone uscite dall'isolamento domiciliare; all'Asl di Frosinone 7 nuovi casi positivi; all'Asl di Viterbo 1 nuovo caso positivo e 2420 persone sono uscite dall'isolamento domiciliare; infine all'Asl di Rieti 1 nuovo caso positivo e 49 persone uscite dall'isolamento domiciliare.

Sei nuovi decessi registrati nella Regione

Dominica registrati altri sei nuovi decessi, che portano così il numero totale dei morti nel Lazio a 279. A perdere la vita: un uomo di 87 anni e una donna di 83 anni nell'Asl Roma 4; due donne di 85 e 73 anni, entrambe con gravi patologie, nell'Asl Roma 6; una donna di 90 anni nell'Asl di Frosinone.

Nel Lazio tasso di letalità 3 volte inferiore alla Lombardia

Il tasso di letalità nel Lazio è 3 volte inferiore a quello della Lombardia. A sottolinearlo è la Regione Lazio attraverso Facebook. La percentuale dei decessi rispetto al totale dei contagiati nel Lazio è pari al 5,7%, tra i dati più bassi d'Italia, mentre in Lombardia è pari al 18,4%: meglio del Lazio solo Molise, Basilicata ed Umbria.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    coronaviruscoronavirus romacoronavirus laziocoronavirus casicoronavirus morticoronavirus contagicoronavirus bollettinoregione lazioalessio d'amatocase di riposofiano romanocoronavirus trendtrend contagi



    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

    i più visti
    i blog di affari
    Green Pass più esteso per i guariti dal Covid: appello al Governo
    L'opinione di Tiziana Rocca
    "No Green Pass esclusi dalla vita sociale come se non fossero cittadini"
    L'OPINIONE di Diego Fusaro
    Caso Beccaglia: "Io, donna e medico, dico che non è violenza sessuale"


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.