A- A+
Roma

“Esprimo la piena vicinanza e solidarietà ai bambini della Scuola San Romano – così in una nota l'Assessore alla Famiglia, all’Educazione e ai Giovani di Roma Capitale, Gianluigi De Palo - Attendiamo gli esiti del lavoro degli inquirenti e, qualora quanto emerso dovesse risultare confermato, saremo al fianco delle famiglie affinché chi ha sbagliato risponda degli errori commessi”.
“Abbiamo disposto l’invio presso la scuola di una psicoterapeuta, Dirigente del nostro Ufficio Psicopedagogico – continua la nota dell'assessore capitolino - perché sia vicina ai bambini, alle famiglie ed al gruppo educante in questo momento di difficoltà, nell’auspicio possa essere ristabilito velocemente il necessario clima di serenità. Quanto accaduto ci addolora particolarmente ed auspico non leda l’immagine professionale degli oltre 8 mila, tra educatori ed insegnanti capitolini, che ogni giorno lavorano con dedizione, passione e competenza al servizio dei bambini della nostra città, contribuendo alla realizzazione di un sistema educativo e scolastico di primissimo livello”.
 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
da paloscuola san romanomaestre arrestate



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
Relazione extraconiugale, la mia amante sa che sono single. Rischio un reato?
di Avv. Francesca Albi*
Il banco vuoto
Pierdamiano Mazza
Certificazione verde e MOG231
di Guido Sola


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.