A- A+
Roma

di Alberto Mattioli

Il 18 gennaio 1919 si compiva ciò che a molti è apparso l'evento politico più significativo dall'unità d'Italia: dall'albergo Santa Chiara di Roma, don Sturzo lanciava "l'Appello ai Liberi e Forti", carta istitutiva del Partito Popolare Italiano. E' più che mai attuale.
«A tutti gli uomini liberi e forti, che in questa grave ora sentono alto il dovere di cooperare ai fini superiori della Patria, senza pregiudizi né preconcetti, facciamo appello perché uniti insieme propugnano nella loro interezza gli ideali di giustizia e libertà»
Sturzo ha segnato la storia politica italiana e rimane un esempio luminoso di quello che possono produrre profondi convincimenti, cultura, onestà, coraggio, senso del dovere e spirito di sacrificio.
“Pochi avranno la grandezza necessaria a piegare la storia ma ciascuno di noi può operare per modificare una minuscola parte del corso degli eventi e tutte queste azioni formeranno la storia di questa generazione”(B.Kennedy). Sturzo è il gigante libero e forte che a fatto e continua a fare storia, ciascuno di noi -con il suo esempio- invece deve operare per modificarne una minuscola parte, quella che può e gli compete. Facciamolo.

Tags:
alberto mattiolidon sturzopartito popolare italianoappello liberi e forti
Loading...
Loading...




Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Dimissioni Zingaretti, lo zar sulla via del tramonto. Chiuso il Ventennio Pd

Dimissioni Zingaretti, lo zar sulla via del tramonto. Chiuso il Ventennio Pd

i più visti
i blog di affari
Sanremo, Festival della deriva sentimentale e non artistica
Di Ernesto Vergani
E’ giusto giudicare un capo di governo solo dai risultati?
Daniele Salvaggio, Imprese di Talento
Malgioglio mette in guardia Achille Lauro, "Quell'abito..."
Francesco Fredella

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.