A- A+
Roma

Sulla terza giornata del Festival Internazionale del Film di Roma è esplosa la stella di Scarlett Johansson. Applaudita ed acclamata dal pubblico che le ha perdonato i circa  quaranta minuti di ritardo rispetto al programma, la donna più sexy del mondo è passata come un'uragano sul red carpet allestito all'Auditorium Parco della Musica.

In tantissimi hanno sfidato il freddo e la pioggia per vedere la star hollywodiana con la speranza di strapparle un autografo. Lei è arrivata facendo della semplicità il suo cavallo di battaglia: un corto abito bianco con fantasie dallo stile vintage, capelli raccolti in una coda di cavallo e due orecchini pendenti a incorniciare un viso quasi acqua e sapone. Niente pose provocanti ne sensuali per l'attrice che nel film in concorso "Her" del regista Spike Jonze, non compare neppure, ma conquista l'amore del protagonista, Joaquin Phoenix, solo prestando la voce ad un sistema informatico di nome Samantha. La critica in America già ipotizza una sua candidatura all'oscar..
Con lei sul tappeto rosso il regista Spike Jonze, uno dei artisti più geniali e controversi degli ultimi anni: con “Her”, Jonze porta lo spettatore in un futuro non lontano affrontando l’evoluzione del complesso rapporto che coinvolge uno scrittore solitario, Theodore, e un sistema operativo realizzato per soddisfare tutte le esigenze dell’utente di nome Samantha, che nella versione originale ha la voce di Scarlett Johansson. Un film che ha convinto per l’intensità con cui racconta la solitudine e il rapporto con la tecnologia.
Il film di Jonze è in prima fila nella lista dei possibili vincitori del Festival, e i bookmaker inglesi scommettono persino sulla vittoria della «voce» della Johansson. Her, però, dovrà vedersela con un altro superfavorito hollywoodiano: Out of the Fornace di Scott Cooper, che sarà presentato martedì e che ha nel cast uno strepitoso Christian Bale. E proprio tra Bale e Phonenix potrebbe giocarsi il duello per la vittoria del premio per la migliore interpretazione maschile.
 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
scarlett johannsonherfestival del cinema di romaroma film fest



Casapound sfida la Polizia e il Pd: “Manganellate e lacrimogeni senza motivo”

Casapound sfida la Polizia e il Pd: “Manganellate e lacrimogeni senza motivo”

i più visti
i blog di affari
Quirinale, il dopo Mattarella: a Palazzo Chigi serve Draghi o un suo affine
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
Il 25° brano dei Jalisse presentato al Festival di Sanremo 2022
CasaebottegaJalisse
Relazione extraconiugale, la mia amante sa che sono single. Rischio un reato?
di Avv. Francesca Albi*


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.