A- A+
Roma
"...perché la Gerini prima o poi mollerà" Il sogno di Virginia: un film con Verdone

Attrice di teatro, diverse apparizioni in tv in programmi che lasciano il segno e poi cabaret con Nino Taranto, sino ai fotoromanzi. A soli 22 anni Virginia Settimi, romana de' Roma ha una determinazione che supera ogni fantasia. Difficile chiederle un minuto di silenzio per via della sua esuberanza che l'ha porta a studiare a tempo pieno teatro all'Accademia Duse International e a non smettere mai di sognare il suo vero obiettivo, neanche quando la fatica è tanta, "perché partiamo in mille - dice - ma ne arrivano solo pochissime".
Volenti o nolenti, prima o poi la Settimi diventerà una protagonista. Simpatica oltremodo, una vera e propria bomba di comicità naturale, in cima ai sogni ha un film con Carlo Verdone. Ridendo confessa: "Perché prima o poi invecchiano tutti e Claudia Gerini dovrà pur smettere. Io intanto studio e mi alleno, così al momento giusto sarò pronta. Se poi dovesse andare male con Verdone - e giù un'altra fragorosa risata - Virginia la biondina che regala ai suoi fan di Fb un selfie al giorno, ha pronta la exit strategy: "Farò la presentatrice in tv, perché quello è il mio secondo sogno". E a vedere la determinazione con la quale affronta le decine di provini che Roma offre per le regazze, c'è da scommetterci. E vincere.
In una pausa tra un casting e l'altro, ha trovato il tempo per far impazzire il fotografo delle modelle Roberto Ronconi. Per lei un servizio "su misura" costato giorni di fila nell'agenda e poi realizzato secondo precise condizioni: "Nessun nudo, perché troppe ragazze si spogliano pensando di apparire più belle, e qualcosa che metta in risalto la luce del mio volto e la mia energia".
Così Ronconi si è messo al lavoro e alla fine ha "partorito" una ventina di immagini che raccontano la "pulizia" di Virginia: nessun compromesso per lavorare". e pensare che una volta era ad un passo dalla parte di protagnosta di una pellicola. Poi il diavolo ci ha messo lo zampino: "Mi è arrivata una palpata sulle gambe che serviva a farmi capire il giusto atteggiamento per avere la parte. In silenzio ho ringraziato, mi sono alzata e sono uscita". Tecnicamente si chiamano molestie.

Tags:
virginia settimicarlo verdoneclaudia geriniroberto ronconimodelleduse international



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
Green Pass, onore a Natura Sì: prima azienda che paga i tamponi ai lavoratori
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Il Tribunale di Lecce annulla cartella da 130.000 mila euro
Ginevra, un melting pot newyorchese nella piccola Svizzera
di Leone Ronchetti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.