A- A+
Roma
Rifiuti tossici, allarme a Trigoria: sigillata l'area contaminata

Flaconi tossici smaltiti in mezzo alla strada, bonificata e sigillata via in zona Trigoria.

 

Sequestrati dalla Polizia Locale 146 flaconi di insetticida “Sariafos20”, scoperti tra i cumuli di rifiuti rinvenuti in via Alvaro del Portillo. Diserbanti e fungicidi, dannosi per l'ambiente e per la salute, trovati a ridosso di una pista ciclabile, con il rischio per persone ed animali di venirne a contatto. Necessario l'intervento del Nucleo Batteriologico Chimico e Radioattivo dei Vigili del Fuoco, che ne ha confermato la pericolosità. Gli agenti del reparto Tutela Ambiente del IX Gruppo EUR ha così isolato la zona, sigillando e ponendo sotto sequestro l’intera area. Da ulteriori accertamenti il “Sariafos20” è risultato essere stato ritirato dal commercio nel 2001.

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
rifiuti tossiciallarmetrigoriasigilliemergenzaromavia alvaro del portillo



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
Draghi, l’Ue e il neoliberismo che uccide la classe operaia
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Zaino sospeso: l'iniziativa continua
Vaccino, Camilla Canepa morta: cade la formula "nessuna correlazione"
L'OPINIONE di Diego Fusaro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.