A- A+
Roma
Sassate sulla polizia. Battaglia per lo sgombero

Acilia, Via Alberto Galli territorio del decimo Municipio. 28 gennaio tarda mattinata. Abitazioni gestite dall'Ater del Comune di Roma. Polizia e Carabinieri intervengono in forze per la notifica dello sfratto di un appartamento del quale è stato violato da ignoti. il sequestro imposto dal magistrato circa quattro anni fa per decesso del legittimo assegnatario.
L'occupante madre di due figli ha già beneficiato di una proroga. Momento di contatto tra gli agenti in tenuta antisommossa e alcuni cittadini particolarmente violento. Nel video si vede volare un mattone verso gli agenti oltre a svariati altri oggetti. La sassaiola prosegue per più di mezz'ora, il furgone del fabbro intervenuto per bloccare la porta dell'abitazione è stato oggetto di un tentativo di incendio. L'appartamento è stato rilasciato alle ore 17 volontariamente.

 

Tags:
emergenza casaaciliaiacpsgomberopolizia



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
Covid, emergenza continua: un nuovo efficace metodo impiegato dal governo
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Covid, il referendum contro il green pass è una pessima strada da seguire
L'OPINIONE di Diego Fusaro
PROGETTI PER LE CITTA’ E PER LA TUTELA DELLA VISTA
Boschiero Cinzia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.