A- A+
Roma
"Se dovrei pubblicizzare, sbaglierei...". #Bewrong e gli italiani salgono in cattedra

"Se dovrei creare e pubblicizzare il mio Sito Web, mi affiderei alla KiRweb" e gli italiani riscoprono la lingua di Dante e Petrarca, bacchettando l'uso improprio del condizionale al posto del congiuntivo.
Così sui social Facebook e Twitter si assiste al pubblico ludibrio della nuova campagna virale dell'agenzia Kirweb. Alcuni messaggi che contengo i più comuni errori che commettono gli italiani quando parlano (e scrivono!) stanno scatenando il popolo del Web con commenti, critiche e condivisioni, tant'è che l'errore-orrore ha collezionato in poco più di 12 ore 12 mila interazioni tra commenti, condivisioni e retweet.
Nata nel 2007, KiRweb è un'agenzia dinamica, si era già fatta notare in passato con la Campagna "Licenzia un dipendente, Assumi una Web Agency" oggi ha deciso di puntare sulla provocazione linguistica per evidenziare l'uso scorretto del web soprattutto da parte dei neofiti e delle piccole e medie imprese che, troppo spesso, realizzano siti senza quella giusta dose di ingegneria della comunicazione, necessaria ad un corretto uso della Rete.
Per attirare l'attenzione KiRweb ha scelto una campagna che concentra il pensiero sull'italiano corretto e quindi rimanda ad un uso coerente del web. A poche ore dal debutto, il primo effetto è la scoperta che che gli Italiani sono un popolo di professoresse cattive, ma molto social.
Il quesito è naturale: "Veramente non possiamo resistere alla tentazione di correggere puntigliosamente un errore, anche se grossolano, fatto da uno sconosciuto?.
Pare di sì e la KiRweb sembra saperlo bene visto che su questo ha fondato la sua nuova campagna virale sul web chiamata #BEwrong che diventa un vero caso di viral marketing che sfrutta le emozioni che può suscitare un messaggio pubblicitario e a causa della sua natura o del suo contenuto, riesce a espandersi molto velocemente su larga scala.
Perché passare per ignoranti quindi? Perché è uno dei tanti modi per far diventare un messaggio saliente, perché stimola risposte e condivisioni, anche attacchi certo, ma tutto questo si traduce in visibilità.

Tags:
#bewrongkirwebviralcampagna viraleweb agencycongiuntivocondizionale



Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

Roma diventa un Truman Show: la parabola di Raggi e dei consiglieri giocosi

i più visti
i blog di affari
Covid, la vita pubblica in mano ai medici
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Draghi auspica stabilità. E lancia il patto sociale per la crescita duratura
"Il fronte giustizialista ha creato problemi alle istituzioni"


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.