A- A+
Roma
“Un giorno il red carpet sarà mio”. La bikini model sogna da attrice

di Elisa Silvestrin

Cognome top secret, in arte Elisa Tes. Un po' Marilyn, un po' svedese, meglio maggiorata californiana in un'abbondanza di curve tutte naturali, è l'ennesima scoperta del fotografo delle modelle Roberto Ronconi. L'ha “pizzicata” in fila al Roma Film Fest dove ha deciso di scorrazzare perché sostiene di avere il cinema nel sangue.
E l'Auditorium è solo la prima tappa della riconversione di Elisa, 26 anni, fotomodella toscana di Pontedera che ha deciso di trasferirsi a Roma per avviare la fase 2.0 della sua vita: un paio di anni di studi di recitazione per poi bussare alla porta del cinema.


Il volto c'è, la testa pure. E il fisico non manca. Anzi. Sotto l'obiettivo di Ronconi, la Tes si piega come una canna al vento della sensualità trasformando anche porzioni hot del corpo in scene glamour. Teatro dello shooting, una villa a Castelgandolfo dove la giovane ha deciso di andare “perché non ho ma visto la residenza del Papa. Chiariamo subito che non voglio mescolare sacro e profano, anche se la bellezza è un dono del Signore, ma ho colto la palla al balzo perché quel luogo che ho visto sempre in televisione ha uno strano “misticismo laico”. E' una villa meravigliosa dove batte il cuore della Chiesa senza le grandezze di San Pietro”.

Sarà per questo che Elisa sino ad oggi ha sempre rigettato ogni richiesta di posare nuda. “Sia chiaro che non è un problema di religione – spiega – ma di etica del mio lavoro. Spogliarsi è cedere qualcosa di sé, il proprio corpo e allora se lo devo fare deve essere per arte e non per stimolare gli appetiti dei voyeur”. E lo sa bene Elisa che ha proprio iniziato la sua carriera di “corpo da fotografare e poi ammirare”, in quel mondo che vive nell'idea che donne&motori sia l'essenza del glamour. Volto e corpo sono stati prestati più volte a campagne nazionali di aziende che vendono “prodotti di bellezza per l'auto” e che l'hanno voluta proprio per celebrare il messaggio subliminale.
Tornando al cinema e al Rma Film Fest, Elisa tes non nasconde le sue passioni. “Sì ho visto Scarlett sul red carpet ma Angelina Jolie rimane la mia passione. E chissà che un giorno anche io...”. La sfida è aperta. Per ora ha già un record: “Sì sono la più grande accumulatrice di biancheria intima. C'è chi impazzisce per le scarpe, io sono fobica ossessiva per la lingerie, ne ho oltre duecento capi tra costumi e intimo. Le amiche  mi chiamano bikini model”.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
elisa tesbikini model roberto ronconicastelgandolforoma film festangelina jolie



Scuola, Pratelli: "Asilo nido gratis se Isee sotto ai 25mila euro"

Scuola, Pratelli: "Asilo nido gratis se Isee sotto ai 25mila euro"

i più visti
i blog di affari
Interessi e Fisco: strana differenza tra quando chiede e quando paga
I mercati auspicano una donna come capo dello Stato: Belloni o Cartabia
L'OPINIONE di Ernesto Vergani
CONSULTAZIONI EUROPEE, PROGETTI PER BIBLIOTECHE, SCUOLE E GLI OVER 65
Boschiero Cinzia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.