Calcinculo

di Paolo Corti

A- A+
Calcinculo
La "mazzetta" ai tempi della crisi? Un lavoro per il figlio. Il commento
Lo stato dei lavori per Expo 2015

La crisi colpisce duro. Una volta erano mazzette. Contanti che marciavano su e giù per il Belpaese. Non c’era appalto pubblico senza corrispettivo. Ora gli uomini di potere accettano il cambio merce, un lavoro o un incarico per i figli. Nell’inchiesta fiorentina su Expo e Tav (tutta da verificare ovviamente), dalle telefonate intercettate spuntano a sorpresa i figli di Maurizio Lupi (non indagato) e Antonio Acerbo. I figli si sa so' piezz'e core.

Tags:
inchiesta grandi operemaurizio lupiantonio acerboexpoappalti
Loading...
in vetrina
Nina Moric mostra il lato B: foto in intimo bellissima

Nina Moric mostra il lato B: foto in intimo bellissima

i più visti
in evidenza
Clicca qui e manda il tuo meme a mandalatuafoto@affaritaliani.it
Soldi, riforme e opere Conte promette di tutto

Coronavirus vissuto con ironia

Soldi, riforme e opere
Conte promette di tutto


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

casa, immobiliare
motori
Skoda non solo auto, in gamma 17 biciclette da quelle per bambini alle e-bike

Skoda non solo auto, in gamma 17 biciclette da quelle per bambini alle e-bike


RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it
Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.