Break Point

di Giulia Pezzolesi

A- A+
Break Point

 

Voglia di sfida. Voglia di tentare una nuova strada. Voglia di farcela. Storie di chi vuole rompere con la realtà per ricostruirla. A modo suo. Le racconta la rubrica di Affari "Break Point" a cura di Giulia Pezzolesi, giornalista, appassionata di cavalli, borse costose e Martini con ghiaccio, allergica alla falsità e chi le impone di fare qualcosa..

C'è una distinta signora dai capelli bianchi. Una ragazza appena uscita dal lavoro. Una studente. Una mamma. E poi la " moderatrice" insieme ad un'aiutante. Il gruppo è piccolo ma affiatato. Quello che serve per dar vita ad una conversazione su un tema molto particolare: la morte.
Questa iniziativa, in Italia, è totalmente nuovoa. Chi mai prima d'ora organizzava incontri per parlare della morte? Nessuno appunto.

A Verona ci ha pensato Elisabetta Lucchi, appassionata da sempre di tematiche riguardanti l'aldilà ha voluto creare degli incontri per parlare dell'argomento morte: i " death cafè". "All'estero è una pratica molto più sviluppata. Qui sono l'unica a farlo per il momento", commenta Elisabetta. Gli incontri si svolgono in luoghi tranquilli. Questo a cui assistiamo è in una piccola libreria del centro. Precisamente in una taverna stile medievale.

"Nelle riunioni ognuno può parlare liberamente di cosa il morire rappresenti, delle proprie paure, di cosa si aspetta una volta giunto nell'aldilà. Ci si prepara così ad avere una maggior consapevolezza della morte". Di fronte ad un tavolo imbandito di torte e caffè Elisabetta ci spiega il modo in cui si svolgono i " death cafè".

"Non c'è uno standard preciso, le modalità di svolgimento cambiano di volta in volta. Dipende da come viene impostata la conversazione iniziale e da lì si continua senza una scaletta ben definita ma a seconda dei temi che più interessano i presenti. Molte persone si avvicinano al " death cafè" perché hanno avuto esperienza negative, come la morte di un familiare o di un caro amico o, come me, hanno dovuto convivere con malati terminali. Tutto questo porta a farsi domande sulla morte e sul come affrontarla. Qui vogliamo creare un'atmosfera familiare dove la gente possa esprimersi senza timore di giudizi", aggiunge Elisabetta. Ora la città dell'amore, della passione più famosa della storia, quella tra Romeo e Giulietta, apre le porte anche all'altra faccia, quella delle tenebre.

 

deth cafè

CLICCA QUI E GUARDA IL VIDEO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tags:
vergercibomodamilanotendenzeabiti

i più visti

casa, immobiliare
motori
Andrea Vesco e Fabio Salvinelli vincono la 1000 Miglia 2021

Andrea Vesco e Fabio Salvinelli vincono la 1000 Miglia 2021


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.