Chiesa Digitale

di Massimiliano Chiesa

A- A+
Chiesa Digitale

di Massimiliano Chiesa

m chiesa
L'autore/ Massimiliano Chiesa viene folgorato sulla via del web in tempi non sospetti. La bolla non era ancora nell'aria e la rete era cosa per pochi intimi. Il terreno ideale per giocare con la creatività. Nel tempo il gioco si è fatto serio. Oggi dirige Dodicitrenta, un digital creative studio con sedi a Milano e Roma e si diverte in giro per la rete come I Love Clients.

Siamo appena usciti dalle prime vere elezioni digitali, ovvero la prima tornata elettorale in cui ci si é realmente resi conto di come gli strumenti digitali possano influenzare i comportamenti elettorali.
Ma sarà poi vero?
È passato poco tempo dalle primarie del PD, altra occasione in cui i contendenti hanno, in modi e con pesi diversi, utilizzato pesantemente la rete. È a giudicare da quella pareva che Renzi avrebbe vinto a mani basse. Sappiamo tutti come è andata a finire.

Non c'è dubbio che il Movimento Cinque Stelle sia nato, si sia formato e plasmato sulla rete. Ma credo che la propria sostanza attuale l'abbia tratta dai vecchi sani comizi elettorali in piazza, dalla folla in carne e ossa, dal solito teatrino "organizzatori vs questura" sui presunti presenti.

Vedendo Grillo sul palco a San Giovanni, ho pensato a Groupon.
Non voglio dire che la piazza si sia riempita grazie ad un'offerta imperdibile e temporizzata (anche se sarei tentato di non escluderlo). Mi riferisco proprio al modo di utilizzare la rete. Mentre gli altri partiti intasavano le nostre cassette postali virtuali o meno con obsoleti volantini, l'M5S era già passato da tempo al proselitismo digitale, alle offerte di gruppo, alla nuova frontiera del couponing elettorale.
A chiudere il cerchio della mia visione, martedì, mentre l'eco delle elezioni si stava affievolendo, Andrew Mason, CEO di Groupon, rassegnava le proprie dimissioni con una lettera che per spirito e dignità ricorda da vicino il discorso post primarie di Renzi.

Ieri ho sognato Grillo indossare i Google Glass comprati grazie ad un'offerta Groupon.
Evidentemente non è possibile perché questa meraviglia tecnologica uscirà negli Usa solo a fine anno. Ma l'ho visto nitidamente in un comizio prossimo venturo, indossare la montatura, salire sul palco e raccontarci il futuro telecomandato real time in remoto dal guru Casalegno. Scommettiamo che gli sfidanti saranno arrivati al massimo al candidato dotato di boncompagnesco auricolare?
Che volete farci. Lavorare nel digitale provoca visioni notturne che manco una polenta con cinghiale a Ferragosto...

Nel caso vi foste persi la presentazione di Google Glass e le possibilità che si apriranno a breve, potete rimediare qui.

Tags:
chiesa digitalebeppe grillogoogle glass

i più visti

casa, immobiliare
motori
Peugeot 308 cambia faccia con la nuova sw

Peugeot 308 cambia faccia con la nuova sw


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.