I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Lettere allo Psicologo
Psicologo/ Stallo nella relazione di coppia

Problemi con i figli? Liti con le fidanzate? Difficoltà ad affrontare la vita? Per darvi una mano nasce su Affaritaliani.it "Lettere allo psicologo", la rubrica al servizio dei cittadini tenuta dal dottor Rolando Tavolieri, psicologo clinico e psicodiagnosta del “Centro di sostegno psicologico” di Roma. Per contattare il nostro specialista e avere consigli e aiuto scrivete a: lettereallopsicologo@affaritaliani.it

Richiesta: stallo nella relazione di coppia
 

Sono ad un punto della mia relazione di coppia in cui non so più giudicare se stiamo insieme solo per abitudine o meno. Personalmente, da un anno e mezzo sto affrontando un periodo di stress con l'università, durante il quale lui mi ha sempre sostenuta e aiutata. Ma questo stress mi porta non solo ad avere molta ansia, ma anche a non sapere più cosa provo. Penso che il mio ragazzo (lui 21 anni, io 26) sia una persona squisita, alla mano, seria (forse troppo?) e leale. Ma non sarà troppo? Definirei la nostra relazione come "stabile" e "sicura". Dovessi sposarlo avrei l'idea di uno di quei matrimoni dove c'è tanto rispetto reciproco, ma poca passione. Più che altro da parte mia: non ho più desiderio sessuale, vorrei che limitasse le sue attenzioni romantiche verso di me, i baci... Mi sembra di respingerlo, quando so che lui è perso di me. Questo mi dispiace, perché l'ultima cosa al mondo che vorrei è farlo soffrire. Non sento nessun "brivido" con lui e a volte mi trovo a pensare che forse con qualcun altro sarei più stimolata, anche se non so in che modo. Abbiamo molto in comune, ma non sembra bastare. Non capisco nemmeno cosa vorrei di più. Vorrei di sicuro poterlo ricambiare dei suoi sentimenti, quando invece mi sembra di amarlo meno. Devo aggiungere che la mia vita sociale ultimamente si è ridotta drasticamente: amici che traslocano, lavorano a orari impossibili... Il mio unico amico fisso è rimasto il mio ragazzo. Mi trovo a trascorrere tanto tempo con lui e a scrivere messaggi quasi solo a lui anche quando non ci vediamo, cosa che spesso mi opprime. Sono davvero confusa. Lui sarebbe una classica "scelta sicura": una persona con cui sto bene, che rispetto e che mi rispetta. Manca qualcosa, però...

 
Risposta:
 
Gentile ragazza,
dalla tua lettera noto alcune sensazioni importanti:
molta ansia
poca passione
non hai più desiderio sessuale
- ti sembra di respingerlo
- non senti nessun "brivido"
con qualcun altro saresti più stimolata, anche se non sai come
- non comprendi cosa vorresti di più
mi sembra di amarlo meno
spesso mi opprime. il fatto di trascorrere molto tempo con lui
- manca qualcosa
Come puoi notare queste sensazioni che ti fanno pensare denotano delle difficoltà, dei dubbi, delle falle che ci sono nel tuo rapporto con lui, soprattutto una mancanza di trasporto da parte tua verso lui, la prima cosa che dovresti fare e chiederti:
- cosa ti manca di più da part4e sua?
- come vorresti migliorare il rapporto con lui?
- cosa dovrebbe fare il tuo ragazzo per riempire quei vuoti che senti?
- come potresti fare per ritrovare quella passione di un tempo?
Se riesci a trasformare queste lacune in appagamenti, se riuscite assieme a trovare una soluzione per modificare in meglio il vostro rapporto attraverso dei cambiamenti da parte tua e sua, se pensi che il rapporto possa essere recuperato, allora datevi da fare al più presto.
In pratica devi confidare a lui queste difficoltà e queste sensazioni che provi quando stai con lui, in un rapporto di coppia a lungo termine non basta solo il rispetto, ma ci sono altri elementi ed altri fattori che entrano in gioco e che sono basilari per rapporto a due.
Chiediti cosa vuoi dal tuo rapporto e quindi da lui, fai una lista e diglielo, poi chiedigli cosa vuole lui da te, confrontate i vostri desideri, i vostri progetti, i vostri sentimenti e le vostre sensazioni e verificate che siano in sintonia, altrimenti datevi un tempo preciso ed accettabile per cercare di cambiare  la situazione, ad esempio potete darvi 6 mesi o un anno, se entro questo arco di tempo non vedete dei risultati soddisfacenti, forse dovete fare una scelta particolare.
L'importante è che tu sii sincera con lui, perchè immaginati se tu non dici e non trasmetti a lui questi sentimenti e queste difficoltà che hai, come sarà il rapporto con lui tra 3,  6 o 10 anni?
Come potete iniziare un rapporto in cui manca la passione, in cui a volte ti senti oppressa, in cui ti sembra di respingerlo o addirittura di amarlo di meno?
Te la senti di trascorrere tanti anni in questo modo?
Cerca assieme a lui una Soluzione cambiando qualcosa, rispondendo a queste domande e confrontandovi su ciò che c'è di bello ed entusiasmante nel vostro rapporto e su ciò che non vi piace nel rapporto a due.
Infine quando avete scelto cosa potete provare a fare per Migliorare il vostro rapporto, datevi una scadenza ed infine fate una scelta Consapevole, Responsabile e Sincera.
 
Un cordiale saluto per te
dott. Rolando Tavolieri

http://pnl-ansia-autostima.com/

Clicca il seguente link per poter migliorare il tuo rapporto di coppia:
http://www.autostima.net/raccomanda/pnl-di-coppia-rolando-tavolieri/

ecco un nuovo ebook che può esserti utile per risolvere i conflitti di coppia:
http://www.autostima.net/l-amore-in-9-domande/

Ecco una raccolta di lettere allo psicologo per Risolvere vari problemi:
http://www.lafeltrinelli.it/ebook/rolando-tavolieri/pnl-risolvere-i-problemi/9786050355857
Iscriviti alla newsletter
Tags:
psicologo
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza

Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza


casa, immobiliare
motori
Nuovo Nissan Qashqai si aggiudica le Cinque stelle Euro NCAP 2021

Nuovo Nissan Qashqai si aggiudica le Cinque stelle Euro NCAP 2021


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.