A- A+
Lingua lunga
Elezioni: tasse, buoni propositi e nasi lunghi. Il commento

Buoni propositi in vista delle elezioni amministrative dell'anno prossimo. Anche se a qualcuno si allungherà il naso. Il Pd lancia il “patto fiscale” per la campagna elettorale 2016, con l’obiettivo di tornare a palazzo Marino. Ieri Mariastella Gelmini, coordinatrice lombarda di Forza Italia, aveva detto “serve un sindaco che sappia abbassare le tasse”. Così, in un amen, abbiamo capito qual è il terreno di scontro della prossima primavera elettorale. Con un punto fisso: l’amministrazione Pisapia su questo terreno ha fallito, le tasse si sono moltiplicate, a carico dei cittadini ma anche di commercianti e imprese. Ci sarà da vedere come farà la prossima amministrazione - tenuto conto della mazzata che arriverà dal governo ai comuni - a far quadrare i conti di palazzo Marino.

Tags:
elezioni milanomariastella gelminitasse
in evidenza
Formazione continua e lavoro Ecco come superare il mismatch

La visione di Fondo For.Te.

Formazione continua e lavoro
Ecco come superare il mismatch


in vetrina
E.ON, inaugurato impianto fotovoltaico alla Scuola Germanica di Milano

E.ON, inaugurato impianto fotovoltaico alla Scuola Germanica di Milano


motori
Debutta la quinta generazione di Doblo, anche elettrico

Debutta la quinta generazione di Doblo, anche elettrico

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.