A- A+
Lingua lunga
Expo-gufi, ci mancava solo la Camusso. Il commento

Ci mancava solo Susanna Camusso a fare le pulci al commissario Giuseppe Sala sul numero dei visitatori di Expo, per completare il quadro dei gufi. Il segretario della Cgil se non ha un nemico, per un giorno, se lo inventa. Dopo aver speso quotidianamente anatemi sul premier Matteo Renzi, reo, tra l’altro, di aver sollecitato la creazione un sindacato unico (invece di unitario), ha scagliato le sue saette contro Sala che preferisce non pubblicare, giorno per giorno, i dati sugli ingressi dei visitatori. Una scelta dettata dalla volontà di evitare il taboga saliscendi sulla partecipazione alla Esposizione. Naturalmente il fatto che l’Expo sia la più grande azienda aperta nel 2015, con migliaia di posti di lavoro e un indotto straordinario, alla Camusso, fa un baffo.

Tags:
susanna camussogiuseppe salaexpomatteo renzi
in evidenza
Margherita Molinari infiamma la spiaggia di Milano Marittima con le sue curve sexy

Costume

Margherita Molinari infiamma la spiaggia di Milano Marittima con le sue curve sexy

i più visti
in vetrina
Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità


casa, immobiliare
motori
La rivoluzione elettrica di Mercedes Benz

La rivoluzione elettrica di Mercedes Benz


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.