A- A+
Lingua lunga
Expo by night , il (nuovo) colpaccio di Sala. Commento

Sala, sempre Sala, fortissimamente Sala. E’ Giuseppe Sala, il commissario di Expo, a vincere la prima partita a padiglioni aperti. Dopo uno slalom temerario tra appalti e cantieri, il patron della Esposizione universale, è stato il protagonista di una inaugurazione in pompa magna, con tanto di Papa Francesco e premier Renzi in diretta tv planetaria. Ora ha assestato un secondo colpo. Meglio un colpaccio. Visto il pienone serale dei padiglioni che si aprono dopo le 19 a soli 5 euro, ha deciso di prolungare l’orario fino a mezzanotte. Perché i turisti e i milanesi hanno dimostrato di gradire il grande luna park di Rho addomesticato dalla cucina internazionale. I ristoratori di Milano non sono contenti ma il problema è che dentro il programma di Expo in città, voluto dal Comune, ci sono 20mila occasioni inutili per loro. Mancano i grandi eventi in città, necessari ad animare le strade commerciali. Fuori dal Ticinese e dalle nuove torri di porta Nuova, la sera è il deserto. E ancora una volta il Comune ha toppato, a spese di ristoratori e commercianti.

Tags:
expogiuseppe sala
in evidenza
Heidi Klum reggiseno via in barca Diletta Leotta da sogno in vacanza

Wanda Nara.... che foto

Heidi Klum reggiseno via in barca
Diletta Leotta da sogno in vacanza

i più visti
in vetrina
Nicole Daza, chi è la compagna di Marcell Jacobs: la biografia

Nicole Daza, chi è la compagna di Marcell Jacobs: la biografia


casa, immobiliare
motori
Honda HR-V, arriva la tecnologia full Hibird

Honda HR-V, arriva la tecnologia full Hibird


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.