A- A+
Lingua lunga
Se il Pd milanese si aggrappa ai simboli del centrodestra. Commento

Milano con Expo palcoscenico del Pd? E’ quello che si chiedono in molti. E non solo i nemici politici del partito di Matteo Renzi. Prima la festa de l’Unità sotto le torri (contrastate pesantemente dal Pd pre-Renzi) di piazza Gae Aulenti, divenute simbolo della Milano che guarda al futuro. Poi l’assemblea nazionale del Pd all’Expo. L’idea che corre in città è che il Pd, reduce dai cinque anni di Pisapia, sia a secco. E non abbia altro da spendere che i simboli di un centrodestra che fu. Poco, per quella che è stata la culla del riformismo ambrosiano. La città dei Tognoli e dei Borghini. Poco anche per la Milano che scimmiotta il renzismo della prima ora.

Tags:
pdexpomatteo renzi
in evidenza
Renzi-Open, ispettori a Firenze Bravo Nordio, il commento

Annalisa Chirico debutta su Affari - GUARDA IL VIDEO

Renzi-Open, ispettori a Firenze
Bravo Nordio, il commento


in vetrina
Poste Italiane, consegnato il Premio Speciale Matilde Serao

Poste Italiane, consegnato il Premio Speciale Matilde Serao


motori
Mercedes svela il Concept del microcarvan EQT Marco Polo 100% elettrico

Mercedes svela il Concept del microcarvan EQT Marco Polo 100% elettrico

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.