A- A+
Lingua lunga
Sorte, un giorno (così così) da pendolare Trenord. Il commento

Il giovane assessore ai trasporti della Regione Lombardia, Alessandro Sorte, preferisce toccare con mano e anche ieri è salito sui treni dei pendolari per capire come va il servizio offerto da Trenord. Nei giorni scorsi aveva sperimentato le linee della bergamasca, registrando qualche miglioramento nella puntualità. Ieri ha provato l’ebrezza del Malpensa Express che carica lavoratori e studenti in quel di Busto Arsizio per portarli a Milano. Sorte ci ha messo la faccia e ha discusso a lungo coi pendolari prendendosi una rogna che sarebbe tutta di Trenord. Poi ha riconosciuto che “le misure introdotte non bastano”, perché il piano messo a punto per l’Expo va rimesso sui binari. Treni affollati, scarsa puntualità, insomma c’è ancora molto lavoro da fare. Trenord è avvisata.

Tags:
alessandro sortetrenord
in evidenza
"La borsa di Chanel irrinunciabile. La moda? Oggi inorridisco per..."

Zorzi torna su discovery con Tailor Made. La video-intervista

"La borsa di Chanel irrinunciabile. La moda? Oggi inorridisco per..."

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari EssilorLuxottica e Meta: ecco i nuovi Smart Glasses Ray-Ban Stories

Scatti d'Affari
EssilorLuxottica e Meta: ecco i nuovi Smart Glasses Ray-Ban Stories


casa, immobiliare
motori
 Spoticar lancia la phygital experience

 Spoticar lancia la phygital experience


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.