I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
I puntini sulle i
Galateo di San Valentino…e non solo

Il 14 febbraio, ricorrenza amata dai romantici di tutto il mondo e snobbata da coloro che non tollerano festeggiamenti prefissati, nasce come festività religiosa, istituita nel 496  da Papa Gelasio I, in nome del santo e martire cristiano Valentino da Terni.

 

E’ nella seconda metà del 1300 che le tematiche dell’amor cortese vedranno nel padre della letteratura inglese, Geoffrey Chaucer, e nel suo periodo italiano una delle prime prove del giorno di SanValentino come festività dell’amore.  La troverete nel poema onirico Il parlamento degli uccelli, ispirato alrisveglio della natura di metà febbraio e ai primi accoppiamenti.

 

Ed è da quel Chaucer che, nei paesi di cultura anglosassone, lo scambio di valentine, bigliettini d’amore sagomati in forma di cuori stilizzati, diviene il segno caratteristico della festa degli innamorati.

 

Alcuni suggerimenti di galanteria da applicare a San Valentino possono essere utili per quel giorno ed efficaci tutto l’anno.

 

Un regalo, non necessariamente dispendioso, è sempre gradito.

Una volta ogni tanto, è gradevole che l’uomo apra la portiera dell’auto per far salire la dama cui tiene particolarmente.   Non è necessario, anzi può risultare forzato, quando poi ne discenderà.

Il galantuomo può garbatamente sfilare i pacchetti di mano per alleggerire il passo della signora.

Quando camminate, lei starà dalla parte del muro, più protetta.  Se passeggiate in luoghi senza muri, starà sempre alla destra del cavaliere.

In un  ristorante, l’uomo entrerà per primo per ‘controllare’ l’ambiente e ordinerà solo dopo aver chiesto alla  sua ospite cosa desideri.

La signora si accomoderà per prima e, arrivate le portate, sarà la prima a gustarle.     Il gentiluomo avrà l’incarico di versare acqua e vino.

Nei locali pubblici, la signora avrà la vista migliore e siederà nella posizione più protetta, dando le spalle al muro.

Quando la signora infilerà il cappotto il gentiluomo l’aiuterà.

Al momento del conto l’ipotesi di “fare alla romana” non è certo indice di cavalleria.

Il gentiluomo, la sera, accompagnerà sempre a casa la signora ed aspetterà che sia entrata nel portone prima di allontanarsi.

Un baciamano fatto bene, semplicemente sfiorando con le labbra il dorso della mano, conquisterà sempre.       

Sarà bene ricordare infine che le rose rosse, nel linguaggio dei fiori, sono un’esplicita dichiarazione d’amore.

Commenti
    Tags:
    san valentinoamore
    in evidenza
    Incendi in California, distrutti oltre 200 acri di foreste

    Politica

    Incendi in California, distrutti oltre 200 acri di foreste

    i più visti
    in vetrina
    Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

    Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità


    casa, immobiliare
    motori
    La rivoluzione elettrica di Mercedes Benz

    La rivoluzione elettrica di Mercedes Benz


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.