Realtà non ordinarie

di Ferdinando Buscema

A- A+
Realtà non ordinarie
Realtà non ordinarie/ Cerchi nel grano in provincia di Torino?

Ferdinando (Twitter: @ferdinando_MED) è un Magic Experience Designer, interprete del concetto di ‘Magia’ per un pubblico contemporaneo. Ingegnere meccanico e stimato prestigiatore, è un consulente internazionale sul tema del Design delle Esperienze Magiche. Ferdinando è l’inviato di Affari Italiani alla scoperta della magia in territori al confine tra la arte, cultura e business. Come disse Proust, "Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell'avere nuovi occhi"

 

Sabato mattina, al loro risveglio, gli abitanti della frazione Marocchi di Poirino (TO), hanno fatto una scoperta straordinaria e misteriosa. Si sono trovati di fronte ad uno spettacolare disegno, lungo 120 metri e largo 65, fatto all'interno di un campo di grano.

Qual'è l'origine di una tale formazione geometrica? Secondo alcuni è il segno tangibile di un atterraggio di un UFO. Secondo altri si tratta di un bizzarro fenomeno climatico. In verità, nulla di tutto ciò. Tale fenomeno, noto col nome di "cerchi nel grano", è una moderna forma d'arte - una via di mezzo tra burla mediatica e land art - con l'intento di evocare stupore e meraviglia in chi la osserva.

Il fenomeno dei cerchi nel grano nasce in Inghilterra ad opera di Doug Bower e David Chorley, due artigiani di Southampton. Animati da spirito goliardico e restando nell'anonimato, i due amici realizzarono le prime formazioni a partire dal 1978, iniziando ad attirare l'attenzione dei media locali. Data la complessità di tali formazioni, fu inizialmente esclusa l'ipotesi di un'origine umana, e si diffuse presto l'idea che tali disegni fossero frutto del contatto con la terra di astronavi extraterrestri.

Gradualmente i cerchi nel grano iniziarono a diffondersi, alimentando una fitta aura di mistero attorno al fenomeno, e coinvolgendo un numero crescente di appassionati e studiosi. Stranamente, anche quando Doug e David dichiararono la paternità di tali creazioni, i Crop Circles continuarono a vivere di vita propria, diventanto un vero e proprio fenomeno globale. I due amici, senza volerlo, avevano inventato un nuovo modo di fare arte, che si diffuse al di là di qualsiasi loro desiderio o aspettativa.

Da quel lontanto 1978 ad oggi sono comparse centinaia di formazioni in tutto il mondo, sempre più complesse e spettacolari, di fronte alla cui grandiosità e bellezza non si può restare indifferenti.

In Italia, il punto di riferimento indiscusso della comunità dei circlemakers è l'Ingegnere Francesco Grassi. E' lui l'artefice, insieme alla sua squadra, della formazione apparsa in provincia di Torino. Come ogni opera d'arte che si rispetti, anche questa ha un nome. Questo Crop Circle è stato battezzato LENR - Low Energy Nuclear Reactions - e le sue immagini stanno rimbalzando sui blog di mezzo mondo.

Insomma, il 21 giugno, per chi si fosse dimenticato di celebrare il solstizio d'estate (e la magia dei cicli planetari terrestri), Francesco Grassi e il suo team ci hanno regalato questo nuovo Crop Cirle, una bucolica e postmoderna occasione di meraviglia.

Auguriamo a Francesco Grassi e a tutti i cropmakers di continuare a stupirci. Ad maiora!

 

Per saperne di più sui cerchi e nel grano e altre forme di meraviglia: L'arte di stupire (Sperling & Kupfer), di Tomatis e Buscema

 

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
cerchi nel grano
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza

Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza


casa, immobiliare
motori
Nuovo Nissan Qashqai si aggiudica le Cinque stelle Euro NCAP 2021

Nuovo Nissan Qashqai si aggiudica le Cinque stelle Euro NCAP 2021


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.