I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Adelante a los 60
Tutto in "rosa"/ Il Museo dei Bambini di Milano
Anni di lavoro in pubblicità' ,nelle più' importanti agenzie di pubblicità , dalla J. W. Thompson poi in Lintas , a ' marchettare ' come account per campagna famose ( il the Lipton Numbers 1 ,con il mitico Dan Peterson…) Un lungo percorso professionale, quello di Cinzia Cattoni, in una periodo “ricco” dell'adv., quando giravano grandi budget e grandi personaggi. 'Guardando indietro, mi dice Cinzia, mi sembra siano passati trecento anni, si lavorava con sistemi completamente diversi , non esisteva internet, nemmeno i social e la carta stampata tirava ancora , eppure le aziende avevano buoni budget e tanta tanta voglia di farsi vedere'. Poi uno stop professionale naturale , tre figlie piccole sono una scelta quasi obbligata , per un po' di tempo ,ma poi la ripartenza da rolling di razza.

'Un'amica mi ha offerto la possibilità di partecipare al progetto di Muba, creare un nuovo Museo dei Bambini, sull'esperienze dei Children Museums presenti in tutto il mondo e super attivi negli Stati Uniti'. Un progetto imprenditoriale e sociale ambizioso che ha stimolato non solo me ma pure un bel team dì donne , professioniste in campi diversi ma unite dalla voglia di 'fare' qualcosa di buono'e utile alla propria città. Solo a Roma esiste già un altro Museo dei Bambini , si chiama ' Explora'.

'Il nostro Muba è' nato ufficialmente nel '98 , allora eravamo una cooperativa . Siamo partite con una certa dose di incoscienza, con una collaborazione con Triennale di Milano con una bellissima mostra ' Soldi' realizzata in collaborazione con il Museo dei bambini di Vienna. Ne abbiamo poi prodotte altre 8 , portate sempre in Triennale e sempre partendo dal concetto del ' learning by doing ', imparare facendo , sperimentando con le mani'. ' Poi tanti altri progetti in altre sedi, ricordo ad esempio un bel progetto con INAIL ' Sicuropoli' fino a quando , nel 2012/2013 abbiamo vinto un bando di gara del Comune di Milano e la casa del Muba è' diventata la splendida 'Rotonda della Besana' nel cuore della città'.

Difficile il progetto? 'Certamente non facile ma stimolante, paghiamo un affitto e ci manteniamo al 100% grazie unicamente a contributi di privati e aziende. Purtroppo ci manca un supporto dalle istituzioni. Diamo un servizio alla città' alle famiglie e ai bambini , ma inutile lamentarci, 'così è se vi pare 'diceva Pirandello. Siamo un team di donne agguerrite con tanta tanta voglia di fare e fare bene. Da quasi 20 anni ci conosciamo , con un'esperienza che ci ha arricchito moralmente . Unico uomo nel team , in amministrazione , una brava 'mosca bianca ' , peraltro coccolato da tutte noi. Un sogno? ' che nascano tanti altri musei dei bambini , anche come start up per giovani che ne vogliano fare un progetto culturale e sociale ma pure imprenditoriale, gli spazi ci sono, il pubblico non manca e se il progetto è' credibile ci sono pure i privati'.

Tags:
as rolling sixties
in evidenza
Wanda Nara, perizoma e bikini Lady Icardi è la regina dell'estate

Foto mozzafiato della soubrette

Wanda Nara, perizoma e bikini
Lady Icardi è la regina dell'estate

i più visti
in vetrina
Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena

Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena


casa, immobiliare
motori
BMW 320e Touring, la piccola ibrida plug-in della Serie 3

BMW 320e Touring, la piccola ibrida plug-in della Serie 3


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.