I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Adelante a los 60
Europa per le donne con la signora della comunicazione

La noti quando entra ai convegni come relatrice, ma la noti ancora di più quando la senti parlare. È' Rosanna D'Antona, un nome conosciuto perché, anche con lei, in Italia sono cresciute le relazioni pubbliche.
Quando nelle aziende si pensava, a torto, che nella posizione di pierre si dovesse mettere quello o quella che risultava più simpatico/a o magari il figlio o la figlia del titolare, lei ti dimostrava che 'fare' la professione del PR Manager era invece una scienza esatta, ricca di competenze precise, che necessitava di chiare strategie e i cui risultati potevano essere sicuramente ben misurabili. 

"Saper fare e saperlo comunicare bene" adesso è un must per il marketing e la comunicazione, allora un concetto assolutamente innovativo. E ancora "Conoscersi, ascoltare ciò che ci circonda, avere un disegno". Ecco in breve i segreti per un buon professionista.

E in famiglia? Due figlie, un figlio, tre nipoti, molti viaggi, un quadro a mille colori da non farti certo annoiare.
"Conciliare vita privata e famiglia - ci conferma Rosanna - non è stata una passeggiata".
E poi il percorso professionale, sempre in crescita, con una laurea in lingue, un'esperienza fatta sul campo accanto a un guru americano delle PR, Alberto Mueller.
Poi da imprenditrice con una sua agenzia e, adesso, impegnata in ambito internazionale come number one in Italia della società di PR del colosso Havas, quinto gruppo a livello mondiale nel settore della comunicazione.
E siccome per Rosanna le giornate sono di 36 ore, ecco un impegno sociale importante, da donna per le donne: dal 2011 è presidente di Europa Donna Italia, il movimento di 'civil lobby' che si occupa in Italia e in ben 47 paesi nel mondo, dei diritti delle donne colpite da tumore al seno.
"A Bruxelles - ci conferma Rosanna - abbiamo ottenuto, fra l'altro, la risoluzione che invita i Paesi membri a organizzare centri di senologia multidisciplinare per il tumore al seno. Un risultato importante. Ora in Italia è decreto legge e siamo già partite per sviluppare il lavoro a livello regionale".
E sul fronte della sensibilizzazione a queste tematiche?
"Ci stiamo impegnando su due fronti: che diventi obbligatorio per tutte lo screening e sulla sensibilizzazione delle donne a diventare parte attiva della propria salute. Andiamo nelle aziende, quelle lungimiranti, a parlare di come 'volersi bene' con la prevenzione e questi incontri stanno crescendo in maniera esponenziale".

E così si chiude il cerchio, con professione, famiglia, solidarietà sempre di alto livello in un mix di stile, determinazione, visione per una senior che, nel suo DNA, ha il 'virus' del fare.

 

 

Commenti
    Tags:
    donne-havas-dantona-comunicazione
    in evidenza
    Il trauma di Romina Carrisi "Ho lavorato negli strip club"

    Dolorosa esperienza negli USA

    Il trauma di Romina Carrisi
    "Ho lavorato negli strip club"

    i più visti
    in vetrina
    Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena

    Meteo agosto: fresco al Nord, Africa al Sud. E a Ferragosto colpo di scena


    casa, immobiliare
    motori
    Taigo: il primo SUV coupé di Volkswagen

    Taigo: il primo SUV coupé di Volkswagen


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.