I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Adelante a los 60
Un grande popolo di indignati a caccia di Pokemon

Normalmente la crisi economica, le battaglie sui diritti civili, la lotta politica da noi finiscono in contemporanea con l'inizio del periodo delle vacanze.

Da adesso in poi, giornali in testa, chi parla piu' di Erdogan e di un paese, la Turchia, entrato nel guinness dei primati per il piu' alto numero di arresti nel minor tempo  possibile. E della strage di molti italiani a Dacca? Ne e' rimasto solo uno sbiadito ricordo .
Per non parlare del maledetto tir bianco libero di sostare e rombare sul lungomare di Nizza facendo piu' di 80 mort . Dopo tre / quattro giorni di video, interviste, inchieste, ceri, peluches e tutto il resto purtroppo non si sente piu' nulla. E' la legge dei media.
Volando piu' bassi nelle miserie e sporcizie della nostra Capitale mi vado a chiedere se i topi, anzi le pantegane romane sono tutte sulla costa, da Fregene a Ostia, oppure giacciono annientate dai 'raggi magici' della nuova sindachessa? Vedo squadre di 'Ratbusters' senza pietà al lavoro.
E i due treni di Andria, pure loro cancellati, insieme al binario unico si binario unico no.

E in fondo, a parte qualche 'radicalchic' che, magari dai luoghi di villeggiatura, chiede indignato alla gente di scendere in piazza al posto suo, quasi tutta l'italica population se ne frega altamente perche' si sa che ' a noi toglieteci tutto ' ma non las vacaciones y el futbol.

Siamo flessibili, malleabili, impermeabili a tutto, anzi a quasi tutto ma non ci arrendiamo, anzi non ci pieghiamo di fronte all'ennesimo affronto del nord verso il sud. No, Higuain il pipita de oro, il simbolo della rinascita del Napoli  volato al nord, dai bianconeri, che massimo dell'affronto, pure la clausola dei 100 milioni hanno pagato.

Ce ne faremo una ragione ma adesso no, succeda quel che succeda, ma insomma ci vorrebbe una nuova Cassa del Mezzogiorno anche per il balun. Qualcuno, state sicuri, lo chiedera' a settembre al governo....

E cosi, in attesa dell'autunno e degli ennesimi tritamenti di zebedei, dei soliti dibattiti televisivi con i soliti ospiti rotanti, please un colpo di spugna sul mondo, ora ci aspettano le stelle cadenti di agosto, il costo degli stabilimenti balneari, le solite quattro micidiali partite a calcetto, le interminabili code in autostrade, le inutili chiacchiere sotto l'ombrellone.
Ah dimenticavo la caccia ai pokemon, quella non ci poteva mancare per nessuna ragione.
A settembre si riparte con la crisi, le pensioni d'oro, le indignazioni per i diritti civili calpestati degli altri e con l'arrivo dei barconi di migranti.

Ed allora indignati  e rivoluzionari d'Italia unitevi, si riparte, ma sempre su Feisbuc mi raccomando e subito dopo il primo di settembre con l'inizio del Festival del Cinema a Venezia.
Prima non vale ...e al grido di 'cosi e' ...se vi pare' lo diceva un certo Pirandello mica Pikaciu.

Commenti
    Tags:
    italianivacanze
    in evidenza
    House of Gucci, guarda il trailer Jared Leto irriconoscibile. FOTO

    Lady Gaga guida un cast stellare

    House of Gucci, guarda il trailer
    Jared Leto irriconoscibile. FOTO

    i più visti
    in vetrina
    Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

    Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità


    casa, immobiliare
    motori
    BMW prosegue lo sviluppo delle auto che restituiscono energia green

    BMW prosegue lo sviluppo delle auto che restituiscono energia green


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.