I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Adelante a los 60
Un rolling come Berlusconi e il suo delfino mai colto


Sempre più' spesso ti confronti con senior di potere , di successo , che non trovano mai il loro delfino e non riescono mai a mollare.
Il cavaliere Berlusconi in oltre 20 anni non è' riuscito a trovare nessuno che potesse prendere il timone del suo partito , nessuno che potesse guidare con competenza il suo Milan, nada de nada e il risultato? Uno stupefacente flop su entrambi i fronti.


Sarà' un caso? Solo l'esempio più' eclatante nel panorama italiano del concetto di passaggio generazionale percepito molte volte ,mia a livello imprenditoriale , che in quello manageriale come qualcosa di fastidioso, da allontanare il più' possibile , da riderci su toccando parti innominabili per scacciare il pensiero.

E lo stesso treno e' visibilissimo nelle aziende. Più si parla di staffetta tra junior e senior e più' si porta avanti il concetto della maratona monogenerazionale. Una perversa sofisticazione della Legge Fornero.

Possibile che questi Highlanders delle scrivanie, questi superman delle convention , questi fans delle interviste non capiscano di aver fatto il loro tempo e non capiscano che è' arrivato il momento di essere parte attiva in un processo di ricerca e crescita di sostituti ? Non capiscano che possono diventare protagonisti di qualcosa d'altro che prima non sono mai riusciti a fare?

No , sembra non essere cosi' . Ed allora ci trovi meravigliosi number one che settantenni continuano a partecipare e presentare a convegni , tavole rotonde e altro , squisiti concetti di passaggio generazionale mentre in cuor loro sostengono fortemente l'idea di 'trapasso ' generazionale ' , quell'antico concetto che modestamente diceva ' dopo di me il diluvio'.

No , ad essere sinceri no , perché quando non riguarda il loro cadreghino ,  allora si fanno in quattro per spiegare che è' etico, indispensabile sostenere le nuove generazioni , necessario immettere gente fresca , giovane, con idee, certo .....ma in aree che non rosicano i loro spazi , il loro potere.


I grandi rolling invece sono quelli che quando 'big ben ha detto stop' , quando cominciano ad avvertire che il game di lavoro sta finendo , cominciano a guardare fuori, ad apprezzare le belle piccole cose fatte in famiglie, a gustare il piacere di sentirsi salutati solo perché sei simpatico e non perché' sei il capo, a gioire nel giocare coi nipotini o rinfrescare feeling sopiti a lungo visitando un museo mano a mano con la propria bella moglie.


Più' facile a scriverlo che a farlo, ma quando veramente si assorbe questo concetto potete stare certi che si è' fatto bingo , il miglior TFR che poteva capitarvi, peraltro nemmeno tassato.

Commenti
    Tags:
    berlusconi-delfino
    in evidenza
    Paragone, picconate a Burioni "Ti ho denunciato e...". VIDEO

    Politica

    Paragone, picconate a Burioni
    "Ti ho denunciato e...". VIDEO

    i più visti
    in vetrina
    Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

    Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità


    casa, immobiliare
    motori
    Stellantis: tornano gli incentivi statali per i veicoli commerciali leggeri

    Stellantis: tornano gli incentivi statali per i veicoli commerciali leggeri


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.