Milano, 27 feb. (AdnKronos Salute) - "Se in questi giorni i casi" di coronavirus "aumentano non dobbiamo preoccuparci perché è certo che questo avvenga. Perché noi vediamo oggi quello che è successo 7 giorni fa: una persona si infetta oggi e si ammala fra 7 giorni". Lo ha spiegato il virologo Roberto Burioni, intervenendo a 'Non Stop News' su Rtl 102.5. Se le misure adottate sono efficaci, ha aggiunto, "verosimilmente fra qualche giorno vedremo i casi stabilizzarsi e questo sarà un segno molto positivo". "Niente panico", ha esortato l'esperto. "Conosco l'argomento molto bene - ha evidenziato - Ho una moglie e una figlia di 9 anni e non ho fatto spese al supermercato, non sto facendo niente di diverso dalla mia vita normale, adotto solo un po' più di attenzione, quelle attenzioni che ho sempre adottato per non prendere l'influenza, come lavarmi le mani e via dicendo". (segue)

in evidenza
Clicca qui e manda il tuo meme a mandalatuafoto@affaritaliani.it
I tre Papi gestiscono la crisi Bergoglio, Ratzinger e... Salvini

Coronavirus vissuto con ironia

I tre Papi gestiscono la crisi
Bergoglio, Ratzinger e... Salvini

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

in vetrina
Grande Fratello Vip 2020 Antonella Elia e Patrick Ray Pugliese: chiarimento finale! Gf Vip 4 news

Grande Fratello Vip 2020 Antonella Elia e Patrick Ray Pugliese: chiarimento finale! Gf Vip 4 news

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.