Roma 7 gen. (Adnkronos Salute) - I medici di famiglia italiani sono in grado di vaccinare 8 milioni di persone in poco più di due mesi, come dimostra l'esprienza con la vaccinazione antinfluenzale di quest'anno. A fare i conti, per l'Adnkronos Salute, Silvestro Scotti, segretario nazionale della Federazione dei medici di medicina generale (Fimmg): "Una stima su dati parziali, estrapolati dalle Regioni che hanno avuto meno problemi di forniture, in cui le dosi di vaccino antinfluenzale sono arrivate con più puntualità, indica che i medici hanno vaccinato tra 6 o 8 milioni di assistiti. E' una stima di massima, ma dà l'idea"."La medicina di famiglia di Bologna, per esempio, in una settimana ha fatto 200 mila vaccinazione antinfluenzali", dice Scotti. Numeri che mostrano "la potenzialità della medicina del territorio nella più grande campagna di vaccinazione di massa della nostra storia. Siamo un presidio fondamentale", conclude Scotti.

in evidenza
Incubo autocertificazione Ora arriva anche sulle magliette

Il Covid vissuto con ironia

Incubo autocertificazione
Ora arriva anche sulle magliette

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

in vetrina
Meteo marzo, clamoroso ritorno dell'inverno. Gelo e tanta neve in pianura

Meteo marzo, clamoroso ritorno dell'inverno. Gelo e tanta neve in pianura

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.