Milano, 26 nov. (Adnkronos Salute) - "Per i vaccini antinfluenzali in Lombardia noi farmacisti abbiamo fatto il nostro dovere e ci sembra di aver dato una buona mano: anche la scorsa settimana abbiamo consegnato ai medici di medicina generale per conto della Regione ulteriori dosi per la campagna dedicata alle fasce a rischio. Siamo ad aspettare invece, come in tante regioni italiane, le dosi che le farmacie potranno mettere a disposizione per la popolazione in età lavorativa. Mi riferisco a quell'1,5% delle dosi acquisite, che in Conferenza Stato Regioni si è deciso sarebbe stato riversato alle farmacie per chi non rientra nella campagna". A fare il punto è Annarosa Racca, presidente di Federfarma Lombardia. "Prevedo - spiega all'Adnkronos Salute - che avremo quantità bassissime" di vaccini. "Anche nelle pochissime Regioni che finora hanno agito ne hanno date pochissime dosi a ciascuna farmacia, qualcosa come una decina. Noi non ci siamo rassegnati, trovo sbagliato aver deciso di non lasciare il solito milione di dosi a disposizione di chi fra giovani e lavoratori voleva vaccinarsi. Capisco dall'altro lato la scelta presa a livello centrale di avere la certezza di coprire e proteggere i più fragili. E' un anno strano e difficile e la coperta è quella, corta purtroppo". "Io - incalza Racca - questo vaccino lo renderei mutuabile: il medico lo prescrive e il paziente viene a prenderlo in farmacia. La mia proposta è sempre stata questa. Sarebbe stato meglio. Avremmo potuto finire di fare queste campagne così". I vaccini antinfluenzali le farmacie li aspettavano per la seconda metà di novembre, "arriveranno a noi quando le Regioni si renderanno conto delle dosi distribuite tramite la medicina generale - puntualizza - In realtà c'è da dire che quest'anno si è cominciato a parlare di vaccini molto presto. Le vaccinazioni si sono sempre fatte a novembre. Con la Regione Lombardia il confronto è continuo. Le difficoltà ci sono davvero ovunque. Purtroppo è un anno diverso dal solito".

in evidenza
Bastianich, Matano e Pellegrini 'Il nostro talento segreto è...'

Italia's Got Talent 2021, le interviste ai giudici

Bastianich, Matano e Pellegrini
'Il nostro talento segreto è...'

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

in vetrina
Diletta Leotta e Can Yaman insieme: "beccati" di nuovo. GUARDA TUTTE LE FOTO

Diletta Leotta e Can Yaman insieme: "beccati" di nuovo. GUARDA TUTTE LE FOTO

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.