Roma, 2 lug. (Adnkronos Salute) - Scendono i casi di morbillo in Italia tra gennaio e maggio 2020 complice il lockdown per Covid-19. E ' quanto emerge dal report del Sistema di sorveglianza integrata del morbillo e della rosolia coordinato dall’Istituto superiore di sanità (Iss). "Tra il 1 gennaio e il 31 maggio 2020 sono stati 98 i casi di morbillo e 12 quelli di rosolia. Dei 98 casi di morbillo, 52 sono stati segnalati nel mese di gennaio, 37 nel mese di febbraio e 9 nel mese di marzo", sottolinea l'Iss."Non è stato segnalato alcun caso nei mesi di aprile e maggio, probabilmente come effetto del lockdown, che potrebbe aver inciso sia riducendo la trasmissione, sia diminuendo il ricorso al medico e le conseguenti segnalazioni al Sistema di sorveglianza - analizza il report - Riguardo ai casi di rosolia, tra gennaio e maggio ne sono stati segnalati 12 (9 a gennaio e 3 a febbraio), in aumento rispetto allo scorso anno. L’età media sia dei casi di morbillo che di quelli di rosolia è di 33 anni".

in evidenza
Fico mostra un lato B 'poetico' Ma la mano del fidanzato...

Belen, Diletta e... Le foto delle Vip

Fico mostra un lato B 'poetico'
Ma la mano del fidanzato...

Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

in vetrina
Previsioni meteo, settimana con super anticiclone e temporali

Previsioni meteo, settimana con super anticiclone e temporali

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.