A- A+
Il Sociale
Arriva il pePERUncino, la pianta che aiuta il Perù

Sabato 7 e domenica 8 giugno 2014 i volontari di Apurimac Onlus saranno nelle piazze italiane con pePERUncino per promuovere il diritto alle cure nelle regioni andine dell’Apurimac, in Perù. Con il contributo di 8 euro i donatori potranno avere una bellissima pianta di peperoncino che servirà a portare cure mediche alle popolazioni che vivono nelle regioni più povere delle Ande peruviane a più di 4000 metri di altitudine.

Apurimac da oltre 20 anni porta avanti progetti in questa zona e maggio 2004 ha sviluppato un programma sanitario che ha previsto la costruzione di un ospedale, il poliambulatorio Lucia Vannucci Maiani a Cusco, e l’avvio del servizio di Campagne Sanitarie Itineranti in Apurimac grazie al quale viene portata assistenza sanitaria anche nei villaggi più isolati delle Ande. Con l’utilizzo di un’Unità Mobile attrezzata e con il coinvolgimento volontario di personale sanitario italiano, durante il 2013 l'associazione è riuscita a portare cure mediche a 2952 persone.

Gianfranco Vissani per pePERUncino - Quest’anno è stato coinvolto lo chef Gianfranco Vissani nell'iniziativa di solidarietà, che ha preparato una ricetta a base di peperoncino che si sarà abbinata al kit pePERUncino.
La ricetta: "Zuppa di piselli freschi con ravioli (pasta al peperoncino) ripieni di carciofi e guanciale affumicato, straccetti (calamari piccoli) fritti”.

 Le piazze in cui potrai trovare il pePERUncino sono: LAZIO (Roma, Nemi, Ladispoli, Bellegra, Terracina, Anguillara Sabazia, Bracciano, Latina, Genazzano, Viterbo); TOSCANA (Paganico e Pisa); UMBRIA ( Terni, Gubbio e Cascia); MARCHE (Tolentino e Pesaro); CAMPANIA (Benevento); PUGLIA (Noicattaro, Cassano) ; EMILIA ROMAGNA (Bologna, Ravenna) ; SARDEGNA (S.Giovanni Suergiu-CI) ; LOMBARDIA (Milano, Basiano, Trezzano Rosa, Mesero e Brescia); BASILICATA (San Costantino Albanese, Cersosimo e Potenza); PIEMONTE (Torino); LIGURIA (Genova e Sanremo).
 

Tags:
perùpeperonicinoapurimac

i più visti

casa, immobiliare
motori
Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio

Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.