A- A+
Il Sociale
gatti

Margaux Gandelon ama i gatti. Per questo ha deciso di dare vita a un progetto quantomeno bizzarro: una sala da tè piena dei felini domestici. "I clienti potranno accarezzarli per rilassarsi un po'. Il bar aprirà a settembre", promette lei. Ma gli animalisti insorgono: "Per i gatti sarebbe una situazione stressante che causerebbe insonnia e ansia".

"Ho tutte le autorizzazioni necessarie", assicura Gandelon "e grazie ai miei soci e a finanziamenti collettivi dal web ho raggiunto i 40 mila euro necessari per aprire i battenti". Gandelon, 26enne di Parigi spiega che il bar sarà un luogo zen e convivale. I clienti potranno accarezzare i felini durante la loro permanenza nel locale e durante la degustazione di un caffè.

Alle polemiche degli animalisti la giovane donna risponde che il bar sarà dotato di una "sala di riposo" per i gattini più stanchi. Ma i difensori degli animali non mollano e promettono battaglia: "Non la faremo aprire".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bargattianimali
in evidenza
La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

Corporate - Il giornale delle imprese

La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

i più visti
in vetrina
CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"

CDP, approvato Piano Strategico. Gorno Tempini: "Occasione senza precedenti"


casa, immobiliare
motori
Toyota presenta la nuova Corolla Cross

Toyota presenta la nuova Corolla Cross


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.