A- A+
Il Sociale
Corso di informatica ai detenuti. Bella storia in aiuto del prossimo


Una breve premessa.

Manageritalia Milano è l’associazione lombarda dirigenti, quadri e professional del commercio trasporti, turismo e terziario avanzato che, insieme ad altre 12 Associazioni dislocate sul territorio nazionale fa capo a Manageritalia, Federazione Nazionale.

Il Gruppo Volontariato Professionale di Manageritalia Milano è nato nel 1999 per mettere a disposizione delle Organizzazioni no profit che operano nel sociale le competenze degli associati. Attualmente oltre 200 manager sono impegnati in diverse Organizzazioni di volontariato fornendo assistenza totalmente gratuita su argomenti quali Amministrazione e Bilancio Sociale, Marketing e Comunicazione, Qualità Privacy Sicurezza, Sistemi Informatici, Fundraising, Risorse Umane e Formazione.

Nell’ambito delle varie attività svolte e dopo un proficuo percorso di preparazione, si e’ riusciti a realizzare un corso di Informatica ai detenuti della Casa Circondariale di Monza con l’obbiettivo di aiutarli nel percorso di formazione per un loro più facile reinserimento nella società. L’idea del corso è venuta al Team Informatico del Gruppo Volontariato che ha pensato di estendere ai carcerati una analoga positiva esperienza di formazione informatica fatta con l’Università della Terza Età di AUSER. A maggio di quest'anno sono iniziati i primi contatti incontrando subito la disponibilità della Direttrice del Carcere Dott.ssa Maria Grazia Pittaniello; Filippo Mancini, coordinatore del Team Sistemi Informatici, ha predisposto dei questionari per valutare la preparazione degli interessati; finalmente all’inizio di Ottobre, per merito della Responsabile del Carcere dell’Area Giuridico Pedagogica Dott.ssa Federica Marroni, si sono effettuati i colloqui di verifica delle conoscenze. Nel corso sono coinvolti e si alterneranno come docenti/tutor Carlo Bruschieri, Gianni Nanino e Antonio Piroso, associati di Manageritalia Milano.

Il corso è iniziato il 9 novembre, con 10 detenuti e si articolerà sull’approccio all’uso del PC e sullo studio dei programmi Office, Word e Excel; il corso prevede 20 ore, in sessioni bisettimanali di 2 ore. Le impressioni delle prime lezioni sono oltremodo positive, sia per l’attenzione dimostrata dagli utenti ma anche per l’esperienza non comune che si prova ad aiutare chi ha bisogno e, come sempre accade in queste occasioni, è probabile che sia più importante quello che si riceve di quello che si può dare e certamente questo aspetto umano resterà come ricordo indelebile. Il Team Informatico del Gruppo Volontariato si augura di ottenere un buon risultato e di collaborare alla formazione dei detenuti per un loro migliore reinserimento nella società, magari anche con altri corsi in futuro. Il Gruppo Volontariato di Manageritalia Milano è pronto ad accogliere le Associazioni di Volontariato/ONLUS che desiderassero approfondire le possibilità di collaborazione. Per contatti: Manageritalia Milano Gruppo Volontariato tel. O262535045 ogni mercoledì mattina o scrivendo a milano.volontariato@manageritalia.it


Gianni Nanino

Iscriviti alla newsletter
Tags:
carcere monza
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

i più visti
in vetrina
Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


casa, immobiliare
motori
Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030

Nissan svela “Ambition 2030”, 23 nuovi modelli elettrificati entro il 2030


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.