A- A+
Il Sociale
Co-housing per i padri separati: presentato “Io sto con te”

Una risposta per un bisogno sommerso ma diffuso, resa possibile grazie al lavoro in rete fra enti locali, servizi sociali, associazioni, parrocchie e le stesse persone che si trovano in difficoltà.

Si chiama “Io sto con te” ed è il nuovo servizio di ospitalità e di aiuto per genitori separati presentato oggi a Parma proprio il giorno dedicato alla festa del papà.

Il progetto è promosso dall’associazione San Cristoforo, attiva nel campo delle personefragili, con il patrocinio del Comune e il sostegno, fra gli altri, di Forum Solidarietà, il Centro di servizio per il volontariato locale.  Fragili, in questo caso, sono quei padri che, a seguito di una separazione, si trovano fuori casa con uno stipendio che non è più sufficiente a coprire le spese. Così può capitare che finiscano in strada, magari a dormire in macchina o in situazioni indecorose. Non si vedono, ma sono tanti. È a loro che si rivolge il progetto, offrendogli una casa a un costo sostenibile e un accompagnamento fatto di relazioni positive, perché non debbano affrontare da soli questo momento drammatico della loro storia. In cambio l’associazione chiede ai padri di impegnarsi nel dialogo con la famiglia e il rispetto delle regole della convivenza domestica.

La formula è quella del co-housing: “i genitori ospiti dovranno partecipare mensilmente ai costi - ha spiegato il responsabile del progetto durante la presentazione  – “e seguire un percorso condiviso prima dell'ingresso con un’équipe multidimensionale, partecipata dai servizi sociali del territorio, psicologi, neuropsichiatri infantili ed esperti in diritto di famiglia”. L’obiettivo non è solo dare un tetto ma creare uno spazio dove padri e figli possano costruire un rapporto quotidiano e sereno, aperto anche al confronto con altre esperienze e relazioni.  
La casa aprirà le porte il prossimo 6 maggio ma l’idea dei promotori è di mettere a disposizione altri appartamenti: a tal fine “Munus”, la fondazione di comunità di Parma fra gli animatori del progetto, ha aperto un fondo che raccoglierà le donazioni di chi vuole continuare a contribuire.

da www.redattoresociale.it

Tags:
co-housingio sto con teco-housing padri separati
in evidenza
Imprese colpite dalla guerra SIMEST lancia una campagna aiuti

Ucraina

Imprese colpite dalla guerra
SIMEST lancia una campagna aiuti


in vetrina
Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica


motori
Citroën Ami 100% ëlectric, entra in servizio al Genova City Airport.

Citroën Ami 100% ëlectric, entra in servizio al Genova City Airport.

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.