A- A+
Il Sociale
Iannetta Uisp: "Come lo sport aiuta la disabilità"

ATLETI DISABILI A MILANO, 
NUMEROSI I TORNEI ORGANIZZATI DA UISP

In occasione della giornata internazionale delle persone con disabilità la UISP, tramite il suo direttore Antonio Iannetta, candidato della società civile alle primarie del centrosinistra, spiega come lo sport aiuti molti atleti disabili a Milano.

Sono 873 le persone con disabilità di età compresa tra i 18 e i 65 anni che a Milano usufruiscono dei servizi dei CDD (Centri Diurni Disabili). Veri punti di aggregazione positiva, sparsi in tutta la città. I centri ammontano a 37 dei quali 15 sono a gestione diretta comunale e 22 gestiti dal privato sociale mediante convenzioni. In questi centri operano volontari che organizzano tornei sportivi annuali che coinvolgono i frequentatori dei CDD che vogliono parteciparvi. Questi tornei, organizzati tramite l’aiuto della UISP (Unione Italiana Sport Per Tutti) sono un esempio positivo di come lo sport possa unire e portare valori di solidarietà a tutti quelli che lo praticano.

“L’attività motoria ha una grande valenza sociale, – spiega Antonio Iannetta, direttore della UISP di Milano – permette a tutte le persone con disabilità, nessuno escluso, di praticare attività ludica e ritrovare il 'benessere' all’interno di una 'competizione' per tutti e a misura di ciascuno. Lo sport è uno strumento straordinario per favorire l’inclusione sociale e per valorizzare le relazioni abbattendo le barriere della diffidenza. Per questo 'sport per tutti, nessuno escluso e per tutta la vita' è la sintesi della mission che UISP si è preposta.”


    

Tags:
disabili-sport-milano-uisp
in evidenza
Malocclusione dentale e abitudini Cos’è, come trattarla e conseguenze

Trattamento ortodontico

Malocclusione dentale e abitudini
Cos’è, come trattarla e conseguenze


in vetrina
Grandi Stazioni Retail: nel 2023 nuovi impianti e prodotti per il mercato

Grandi Stazioni Retail: nel 2023 nuovi impianti e prodotti per il mercato


motori
Nissan svela la versione speciale Ariya e-4ORCE Pole to Pole

Nissan svela la versione speciale Ariya e-4ORCE Pole to Pole

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.