A- A+
Il Sociale
Incarta il presente, regala il futuro

Torna anche quest'anno il Natale solidale di Oxfam Italia con l'iniziativa "Incarta il presente, regala il futuro". Dal 29 novembre al 24 dicembre, l'associazione umanitaria offrirà l'opportunità a tutti di contribuire con un gesto concreto alla tutela e alla promozione dei diritti delle donne con la campagna di Oxfam Italia "Con le donne per vincere la fame" (www.oxfamitalia.org).

Per il periodo natalizio Oxfam infatti cerca volontari per impacchettare i regali dei clienti in cambio di un'offerta a sostegno dei propri progetti solidali, in tutti i punti vendita Coin, nei negozi Euronics di Toscana, Umbria, Lazio, Liguria, Piemonte e Valle d'Aosta, nei negozi La Gardenia Toscana e Toys Etruria e in molti altri esercizi commerciali in tutta Italia.
A Milano l'iniziativa si svolgerà nei punti vendita Coin di Cinque giornate, Vercelli, Cantore, Loreto. Maggiori info: http://www.oxfamitalia.org/agisci/attivati/incarta-il-presente-regala-il-futuro

Un piccolo gesto che fa la differenza per gli altri
Diventando volontari di Oxfam sarà possibile donare il proprio tempo per turni di 4 ore in uno dei negozi  dove si svolgerà l'iniziativa solidale. Con ogni ora di tempo donato da ciascun volontario, l'associazione umanitaria potrà fornire ad esempio un sacchetto di semi resistenti alla siccità, che metteranno al riparo dalla fame una famiglia nelle Filippine o fornire una coppia di pulcini alle donne cambogiane, primo passo verso un vero e proprio allevamento, che permetterà loro di contribuire a fare uscire la propria famiglia dalla fame e dalla povertà.

Con le donne per vincere la fame è la campagna Oxfam Italia per promuovere e tutelare i diritti delle donne nel Sud del mondo, perché sostenere una donna vuol dire rafforzare la sua autonomia, il suo potere e le sue competenze; significa aiutare lei e la sua famiglia a uscire dalla povertà e dalla fame: secondo Oxfam, se le donne avessero lo stesso accesso al cibo e alle risorse degli uomini, 150 milioni di persone in meno soffrirebbero la fame nel mondo.
Oxfam, al lavoro in tanti paesi del Sud nel mondo, è perciò al fianco delle donne nella lotta all'ingiustizia della povertà e, attraverso la campagna Con le donne per vincere la fame,  sta raccogliendo fondi per sostenere i propri progetti di aiuto allo sviluppo, con l'obiettivo di sostenere le donne nel migliorare la produzione di cibo a vantaggio delle proprie comunità, fornendo loro accesso alle risorse e al credito e rafforzando la capacità femminile di creare e commercializzare prodotti agricoli e artigianali nelle aree più povere del pianeta.

Oxfam Italia è un'organizzazione non governativa, parte della confederazione globale Oxfam, leader mondiale nei programmi di lotta alla povertà in ambito rurale. Si inserisce in un network di 17 organizzazioni che lavorano insieme in oltre 90 paesi e con più di 3.000 partner per sconfiggere l'ingiustizia della povertà nel mondo. Rappresenta la società civile nelle più importanti organizzazioni internazionali, dal Fondo Globale per la Lotta all'AIDS all'advisory group del Comitato per la Sicurezza Alimentare Mondiale delle Nazioni Unite. Lavora attraverso programmi di sviluppo, interventi di emergenza, campagne di opinione e attività educative per coltivare un futuro migliore in cui tutti, ovunque, abbiano cibo a sufficienza. Sempre.

Tags:
natale social

i più visti

casa, immobiliare
motori
Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford

Mustang Mach-E: Il primo SUV completamente elettrico di Ford


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.