A- A+
Il Sociale

E' attiva sul sito istituzionale dell'Inps, www.inps.it, l'area dedicata al progetto Social Security on the Move (SSE Move).

Il progetto, cofinanziato dalla Direzione generale per l'Occupazione della Commissione europea, "ad approfondire la conoscenza sulla trasferibilità delle prestazioni sociali dei lavoratori (e delle loro famiglie) che esercitano la libera circolazione in 5 stati europei (Italia, Repubblica Ceca, Ungheria, Polonia e Romania), allo scopo di identificare gli ostacoli alla libera circolazione dei lavoratori (e delle loro famiglie) e proporre interventi volti alla rimozione di tali ostacoli".

L'area dedicata del sito Inps fornisce informazioni, oltre che in italiano, in inglese e nelle lingue degli altri paesi partner.

Il 25 gennaio si terrà, presso la Direzione generale dell'Inps a Roma, la conferenza finale del progetto, partito nel novembre 2011 e terminato nel gennaio 2013. Ai lavori, che saranno aperti dal presidente dell'Istituto Antonio Mastrapasqua, parteciperanno, oltre al direttore generale Inps, Mauro Nori, e alla responsabile del coordinamento generale statistico attuariale Inps Antonietta Mundo, esponenti del mondo accademico, degli enti previdenziali dei paesi interessati e del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Tags:
inpssitostranieri

i più visti

casa, immobiliare
motori
ŠKODA KAROQ: il SUV boemo di grande successo si aggiorna

ŠKODA KAROQ: il SUV boemo di grande successo si aggiorna


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.