A- A+
Il Sociale

Fino al 28 gennaio, con un SMS al 45599 sarà possibile sostenere la Campagna di LVIA - l'Ong nata nel 1966 con l'obiettivo di operare per lo sviluppo e contro le disuguaglianze mondiali, in Africa da oltre 45 anni - contro la malnutrizione nella regione del Sahel. Più di 18 milioni di persone e le vite di più di un milione di bambini sono a rischio a causa della malnutrizione grave nella regione del Sahel, Africa Occidentale, colpita da una drammatica siccità.                                                          
 
La crisi alimentare ha indotto i governi dei Paesi colpiti, tra cui il Burkina Faso, ad adottare programmi di emergenza di lotta alla malnutrizione infantile e a fare appello all’aiuto della comunità internazionale. Nell’emergenza attuale, la priorità di intervento è naturalmente il recupero dei casi di malnutrizione e la prevenzione della stessa.


 
 

L’associazione LVIA ha predisposto degli interventi di risposta all’emergenza in Burkina Faso per curare la malnutrizione infantile e distribuire generi alimentari alle famiglie più colpite. Le piogge sempre più scarse e la fragilità dei sistemi economici sono tra le cause principali della carestia. Il sistema economico e sociale di questi paesi è fragile e la speculazione finanziaria, unita alla siccità, ha fatto schizzare alle stelle i prezzi del cibo. Le famiglie più povere non hanno avuto il tempo di ricostruire i loro risparmi per affrontare questa penuria di cibo.
 
Ora è necessario evitare che tali situazioni si ripetano in futuro, e questo si può fare continuando a sostenere le comunità locali affinché non vengano colte impreparate dalla prossima siccità, in particolare rafforzando e diversificando maggiormente le attività agricole di contro-stagione, come l’orticoltura che, oltre a migliorare l’alimentazione, permettono alle famiglie di ridurre la loro dipendenza dalle piogge.

L'obiettivo: 100 mila euro per 1.500 bambini. Ora è necessario evitare che tali situazioni si ripetano in futuro. La LVIA opera nell'area del Sahel dal 1972 e, dopo essersi mobilitata per rispondere all'emergenza nei momenti più drammatici, continua a supportare le comunità locali, ancora fortemente provate dalla carestia. L'obietto è raccogliere 100.000 euro per sostenere la cura della malnutrizione per 1500 bambini e aiutare 500 famiglie a iniziare la nuova campagna agricola in tre province del Burkina Faso. Sarà possibile realizzare parallelamente un'inchiesta sanitaria capillare nei villaggi individuando, tramite operatori locali, i bambini a più forte rischio malnutrizione, indirizzandoli alle strutture sanitarie e facendosi carico di tutte le cure mediche necessarie. Dal 14 al 28 gennaio, manda un sms o chiama da rete fissa il numero 45599. Doni 1 euro con un sms da cellulari TIM, Vodafone, Wind, 3, PosteMobile, CoopVoce, Nòverca 2€ con chiamata da rete fissa Telecom Italia, Fastweb, TeleTu, TWT

Tags:
carestiadietacampagna

i più visti

casa, immobiliare
motori
Al via le consegne di Alfa Romeo Tonale

Al via le consegne di Alfa Romeo Tonale


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.