A- A+
Il Sociale

Egregio Direttore

Mi chiamo Domenico sono padre di famiglia con moglie e due figli splendidi, cio' che sto per raccontarle non volevo mai che arrivasse! La mia vita purtroppo e' cambiata come si suol dire dalle "stelle alle stalle" mi son trasferito da Napoli a Milano ancora a tutt'oggi pur di trovare un lavoro e soprattutto serenita' e felicita' futura che fino a poco tempo fa ci ero riuscito, infatti dal 1997 al 2000 lavoravo da precario nella pubblica amministrazione e dal 2001 al 2011 come collaboratore scolastico sempre precario, ma dal 2012 ero a tempo indeterminato e  nel momento in cui vedevo che il mio sogno si era realizzato mi son ritrovato punto e a capo.

Purtroppo la giustizia mi accusa e mi condanna ad un periodo di carcere per delle intercettazioni telefoniche in cui parlavo con dei parenti e amici di soldi che mi dovevano per vendite di abbigliamento, ma la stessa giustizia non credendo a cio' mi condanna per Usura e da quel maledetto giorno inizia per me e per la mia famiglia un lungo calvario che continua a tutt'oggi peggiorando giorno dopo giorno, con l'inizio della sospensione cautelativa da parte del Ministero della Pubblica Istruzione al licenziamento avvenuto a fine novembre del 2012, in quanto lo stesso Ministero dice nella nota che un condannato ad Usura non puo' lavorare, eppure mi chiedo e ci chiediamo il perche' un Collaboratore Scolastico che ha ottime note e referenze da parte del Direttore Scolastico dove ha prestato servizio non puo' lavorare e perche' al Ministero ci sono persone con precedenti penali che a tutt'oggi ci fanno le Leggi?

In poche parole fino a poco tempo fa percepivo 700 circa per la tabella alimentare dei figli, mentre mia moglie lavorando da precaria precaria con supplenze giornaliere e contribuendo ad aumentare il reddito mensile riuscivamo ad andare avanti anche con tanti sacrifici ma ce la facevamo, da adesso non riusciamo piu' a vivere avendo mutuo mensile di 650 euro circa, spese condominiali, luce, gas e figli da rispettare e portare avanti, chiedo a lei e chiunque altro che legga questa missiva di prenderne atto e magari facendomi lavorare e ritornare a riprendere la mia dignita' e soprattutto serenita' familiare che giorno per giorno peggiora sempre di piu'tra litigi con moglie e figli in alcuni momenti, ed io non voglio buttare via la mia famiglia e nemmeno uccidermi!

Chiedo aiutooooooooo, ho un diploma da Ragioniere e perito commerciale!
Fatemi parlare con qualcuno dello Stato o di dovere Avvocato del Lavoro in grado di risolvermi questa mia situazione col Ministero in quanto ho un processo in corso, non abbandonatemi che sto in piena depressione!

 

Tags:
domenicocrisi

i più visti

casa, immobiliare
motori
Nuovo Nissan Qashqai si aggiudica le Cinque stelle Euro NCAP 2021

Nuovo Nissan Qashqai si aggiudica le Cinque stelle Euro NCAP 2021


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.