A- A+
Il Sociale

In una ricevitoria di Napoli hanno accettato una scommessa sportiva fatta da un bambino di 9 anni. I carabinieri l'hanno chiusa. Il caso e' stato scoperto durante controlli dei militari dell'Arma nel rione dei Miracoli per verificare la regolare gestione di giochi pubblici, in una ricevitoria in vico Croce ai Miracoli di cui e' titolare un 25enne gia' noto alle forze dell'ordine.

Nel locale c'era il bambino con la ricevuta della scommessa in mano; aveva puntato sui risultati di 7 incontri di calcio 2 euro, con una potenziale vincita di 1.028,50 euro. Il minorenne e' stato riaffidato ai genitori, convocati sul posto. Al titolare della ricevitoria contestate anche violazioni amministrative per 6.666 euro.

Tags:
bambinoscommessericevitoriachiusa
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Jeep Gladiator: il pick-up da off-road

Jeep Gladiator: il pick-up da off-road


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.