A- A+
Il Sociale

Tragedia sfiorata a Vigliola, in provincia di Modena. Un anziano di 94 anni ha sparato alla badante. Poi si è chiuso in casa e si è arreso solo all'alba. Il 94enne è stato poi portato all'ospedale dove è piantonato. La donna, la badante marocchina ventottenne, ferita all'inguine è stata sottoposta a intervento chirurgico, ma è ancora in gravi condizioni. In un primo momento era circolata la voce che la figlia di pochi mesi della donna fosse stata presa dall'uomo dopo il ferimento della madre, ma il Comando provinciale dei carabinieri ha successivamente riferito che la piccola non è stata coinvolta nella vicenda, grazie anche all'intervento di vicini e soccorritori. Medicato all'ospedale e già dimesso il militare rimasto lievemente ferito ad una spalla per un colpo d'arma da fuoco sparato dall'anziano all'arrivo delle pattuglie. che deteneva regolarmente il fucile.
 
L'ALLARME DATO DAI VICINI - A dare l'allarme a carabinieri e 118 sono stati gli altri residenti nell'edificio, una palazzina di quattro appartamenti, dopo lo sparo che ha gravemente ferito la donna. Il colpo di fucile ha interessato l'arteria femorale e per la giovane si è reso necessario nella notte un delicato intervento chirurgico nell' ospedale di Baggiovara. I militari hanno poi tenuto un lungo colloquio che ha fatto leva soprattutto sugli affetti familiari, fino a quando l'uomo si è arreso. "Ha mostrato solo un grande spaesamento", ha riferito un carabiniere. L'anziano è stato visitato da un medico e poi trasportato in ospedale a Modena. Sono in corso accertamenti per ricostruire il movente e la dinamica dell'episodio.

 

Tags:
badantemodenaanziano

i più visti

casa, immobiliare
motori
Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.