A- A+
Il Sociale
Contrario alle nozze gay. L'a.d. di Mozilla nel caos. Si dimette

Dopo meno di un mese Brendan Eich, amministratore delegato di Mozilla, il colosso internet celebre per il suo browser Firefox, si e' dimesso per le divergenze con la societa' sul tema della legalizzazione delle nozze gay. Eich, infatti, era personalmente contrario e aveva fatto una donazione (del tutto legale ma giudicata inopportuna) contro la causa delle nozze gay, un tema sensibile e delicato negli Usa, specialmente nel settore progressista e tendenzialmente liberal delle societa' del web. La notizia e' stata accolta con gioia dalla comunita' gay.

brendan eich 800
 

Molto meno bene nel mondo del web perche' Eich era stato cofondatore di Monzilla e l'inventore del linguaggio di programmazione Javascript. La 'colpa' di Eich secondo la societa', sarbbe stata quella di aver donato 1.000 dollari nel 2008 al comitato che propose il referendum (peraltro approvato ma poi ribaltato da una sentenza della Corte Suprema) sulla Proposition 8, che porto' sei anni fa, al divieto di nozze gay in California.

Le sue dimissioni giungono all'indomani della campagna contro Eich lanciata da OkCupid.com, un popolare sito di appuntamenti Usa, che aveva chiesto di boicottare Mozilla Firefox, il secondo sistema di navigazione web.

 

 

 

matrimonio gay (6)Guarda la gallery - Londra, celebrate prime nozze gay

 

Tags:
mozillagayceo
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli

Scatti d'Affari
Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli


casa, immobiliare
motori
Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.