A- A+
Il Sociale
prete

Patteggiò per abusi su due minorenni. Ora però il prete torna in servizio all'oratorio. Porterà alcuni bimbi di Casirate d'Adda, provincia di Bergamo, in gita col Cre a Zambla per una settimana di vacanza. Ma i genitori dei piccoli insorgono:  è il sacerdote che il 26 febbraio ha patteggiato due anni (pena sospesa) per atti sessuali con minorenni, due bambini di 8 e 12 anni. Lui si è sempre dichiarato innocente: "Ho patteggiato solo per chiudere la vicenda in fretta". Ma è caos...

Ma quella sentenza pronunciata da tre giudici (il collegio) del tribunale di Cremona, spiega il Corriere di Bergamo che riporta la notizia, è un peso per papà e mamme. Il prete opera attualmente a Pumenengo e anche lì ha contatti con i ragazzi dell'oratorio. Anche lì sanno della sua vicenda ma i parrocchiani si fidano di lui. A Casirate invece la vicenda processuale del sacerdote si è scoperta solo in questi giorni e non è stata presa bene.

Il vicario è pronto a mettere la mano sul fuoco per lui, ma alle famiglie non basta. I genitori, continua il Corriere di Bergamo, hanno posto l'aut-aut: se c'è lui, i loro figli non partiranno. Ma la Curia di Cremona getta acqua sul fuoco. "Non ci risulta che don Mantia parteciperà al campo estivo. Ci andranno i ragazzi di Casirate e parteciperanno anche alcuni ragazzi di Pumenengo. Ma questo non significa che ci andrà anche lui".

"All'inizio quando sono arrivato a Pumenengo pensavano che mangiassi i bambini", si è difeso lui. "Poi hanno visto che persona sono. Ora la vicenda processuale non è un problema per nessuno, qualcuno ci ironizza quando da fuori gliela fanno notare. Faccio quel che serve alla comunità: se serve dico messa, confesso, seguo il centro ricreativo e nel caso accompagno i ragazzi alle Vele (parco divertimenti con piscine ndr)". Ma i genitori dei bambini di Casirate promettono battaglia.

 

Tags:
parrocoabusioratorio
in evidenza
"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

Affari al Festival dell'Economia

"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Nissan Ariya protagonista nella conquista dei due Poli

Nissan Ariya protagonista nella conquista dei due Poli


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.