A- A+
Il Sociale

 


Hanno creato una Lolita virtuale, una bambina filippina di dieci anni battezzata "Sweetie", e l’hanno lanciata nel mondo dei forum pubblici della Rete scoprendo decine di migliaia di "predatori" che si dicevano pronti a pagare perché la ragazzina si lasciasse andare a atti sessuali davanti alla webcam. Con questa iniziativa la Ong Terre des hommes , ha spiegato il direttore della sezione olandese Albert Jaap van Santbrink, è riuscita ad identificare "acilmente" oltre mille pedofili in 65 diversi Paesi. L’organizzazione non governativa ha messo insieme indirizzi, numeri di telefono e foto dei "cacciatori di bambine" e li ha trasmessi all’Interpol.

Tags:
pedofilismascheratisweetie
in evidenza
Berardi ciliegina dello scudetto Leao deve 20 mln allo Sporting

Le mosse del Milan campione

Berardi ciliegina dello scudetto
Leao deve 20 mln allo Sporting

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Al via le consegne di Alfa Romeo Tonale

Al via le consegne di Alfa Romeo Tonale


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.