A- A+
Il Sociale
Sindrome di Down, domenica Giornata nazionale. A Padova un progetto pilota
Dal sito della Cooperativa Vite Vere Down Dadi

 

La presentazione di Dadi_Shop, primo negozio di ragazzi con sindrome di Down, è prevista per sabato 8 ottobre alle ore 11.30 all’interno del Centro Commerciale “Il Bacchiglione” a Selvazzano Dentro (PD)

Dadi_Shop è il primo negozio di ragazzi con la sindrome di Down, che sarà presentato in occasione della Giornata Nazionale delle Persone con Sindrome di Down 2016. La presentazione è prevista per sabato 8 ottobre alle ore 11.30 all’interno del Centro Commerciale “Il Bacchiglione” a Selvazzano Dentro (PD).

Il negozio di oggettistica e articoli da regalo realizzati dai ragazzi stessi, ospitato a titolo gratuito negli spazi di proprietà di Alì S.p.A. all’interno del Centro Commerciale "Il Bacchiglione" a Selvazzano - Tencarola (PD), è un unicum a livello nazionale. Padova è la prima città italiana ad ospitare una realtà commerciale al dettaglio dove ragazzi down, affiancati da operatori specializzati, operano al servizio della clientela. Un progetto fortemente innovativo, voluto dalla Cooperativa Vite Vere – Down DADI e reso possibile grazie alla collaborazione di Alì Supermercati che ha messo a disposizione in comodato d’uso gratuito lo spazio del negozio, all’interno del Centro Commerciale Il Bacchiglione a Selvazzano Dentro.

 

GIORNATA NAZIONALE DELLE PERSONE CON SINDROME DOWN 


“’La campagna ‘Un cromosoma in più, mille vite possibili’ rappresenta una felice sintesi della realtà delle persone con sindrome di Down, persone tutte diverse tra loro che esprimono bisogni di scuola, salute, lavoro, casa, affetti. Per dare risposta a questi bisogni però serve un impegno forte delle famiglie, delle istituzioni, della società tutta”. Con queste parole il presidente dell’Associazione Italiana Persone Down Paolo Virgilio Grillo lancia la campagna AIPD “Un cromosoma in più mille vite possibili” pensata in occasione della Giornata nazionale delle persone con sindrome Down che si celebra il 9 ottobre 2016.

 

SINDROME DOWN, IN 60 PIAZZE CON LA CIOCCOLATA SOLIDALE

 

Nel corso della giornata 25 città tra nord e sud Italia e oltre 60 tra piazze e punti informativi offriranno la cioccolata solidale AIPD per finanziare i tanti progetti dell’associazione, attiva da oltre 30 anni su tutto il territorio nazionale nella promozione delle persone con sindrome Down.

 

SINDROME DOWN, “UN CROMOSOMA IN PIU’ MILLE VITE POSSIBILI”



“Per rispondere ai bisogni delle persone con sindrome Down si adopera ogni giorno l’Associazione Italiana Persone Down – continua il presidente Grillo – che dà voce alle diverse realtà e accompagna l’inserimento lavorativo di Giorgio, così come il bisogno di assistenza di Marta e della sua famiglia, è presente al primo giorno di scuola di Maria ma anche per insegnare a Luca a prendere l’autobus da solo. Vogliamo far conoscere i successi delle persone con sindrome di Down e aiutarli a costruire le loro vite possibili di persone e di cittadini; molto è cambiato e ancora molto si può fare. Il lavoro viene svolto su un piano di realtà: i nostri ragazzi hanno doti da sviluppare e
Tags:
dadi_shop negozio ragazzi downragazzi down supermercato padovasindrome down giornata nazionalegiornata nazionale sindrome down
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Mercedes Benz punta ad essere l’auto di maggior valore al mondo

Mercedes Benz punta ad essere l’auto di maggior valore al mondo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.