Sesso in piazza Santa Croce a Firenze? "E' la youtubizzazione del reale"

Firenze, parla l'autore del clic: "Così ho fotografato il sesso in piazza"

Sesso in strada anche a Milano. La Firenze hard fa scuola. Foto

Prostituzione in strada e nei cortili delle ville. A Bari scoppia la rivolta dei residenti: "Basta con questo mercato del sesso"

Internet, il 30% dei minorenni condivide foto osé

FORUM/ Sesso in piazza a Firenza fra i motorini e i passanti che filmano con lo smartphone. Il web si divide. Condividi la bravata dei ragazzi? E tu, dove vorresti fare l'amore? Di' la tua

*******************************************************


Non solo in piazza. Sesso sul tetto dell'università della California, scandalo negli Usa - LE IMMAGINI

Di Maria Carla Rota

La logica di Youtube arriva nel mondo fisico. Le dinamiche di Facebook e dei social network si materializzano nella nostra vita quotidiana. Perché il "vero" reale ormai è il virtuale e la realtà lo imita.

Così Alessandro Amadori, semiologo, politologo e numero uno di Coesis Research, commenta con Affaritaliani.it l'episodio dei ragazzi che fanno sesso tra i motorini in piazza Santa Croce a Firenze. Una scena che si è ripetuta anche a Milano, a pochi passi di distanza dalla Stazione Centrale. 

Professor Amadori, queste coppie hanno semplicemente ceduto a una passione sfrenata e incontenibile o c'è forse qualcosa di più nel loro gesto?
"Premesso che è difficile dare una risposta univoca, io credo che in questi casi la componente passionale in senso stretto sia minoritaria. Altrimenti i ragazzi avrebbero scelto l'androne di un palazzo o un angolo di strada buio e periferico. Invece loro non si sono preoccupati di essere visti o ripresi dai passanti, anzi: c'è una forte componente di socializzazione a tutti i costi, una voglia di visualizzazione e di rappresentazione di se stessi in chiave pubblica".

Un bisogno di condividere la propria vita, fin nei momenti più privati e personali, che subito fa pensare alla logica dei social network.
"E' un percorso che parte da Youtube e Facebook e arriva alla realtà, perché il web non basta più. Siamo di fronte alla youtubizzazione del reale. Si fa notizia e si entra nei circuiti della comunicazione. Da tempo i sociologi discutevano, anticipandola, di materializzazione del virtuale. Ed è un cerchio che si chiude: all'inizio era il virtuale che imitava la realtà, oggi sta accadendo il contrario".

Secondo lei c'è un messaggio di protesta o di provocazione? Il sesso in piazza come le torte in faccia dei situazionisti, per esempio?
"La mia sensazione è che si tratti di pura esibizione. Viviamo in un mondo dominato dal desiderio di esibire. Non farei invece analisi in chiave Sessantottina del corpo. Chi correva nudo alle finali di campionato negli Anni Settanta dava un valore sociologico alla protesta. Il corpo nudo era un modo per mettere la società di fronte alle sue ipocrisie. Oggi non c'è, come invece c'era allora, una contrapposizione di modelli. Oggi c'è l'estrinsecazione a tutti i costi del proprio io: tutto diventa condiviso, tutto è aggregante, tutto dev'essere stupefacente".

Le reazioni dell'opinione pubblica non sono state di condanna categorica. Molti i commenti di approvazione che circolano sui social network.
"Siamo una società fondata sull'esibizione. E' la categoria fondatrice del nostro patto sociale".

 

DALLE OPERE D'ARTE AI SUPERMERCATI, AI RISTORANTI, L'INVASIONE DEL NUDO

ANCHE L'ARTE SI "FA NUDA" - LE OPERE DI VANESSA BEECROFT


Opere viventi di Vanessa Beecroft
LE IMMAGINI

 


Sui tetti di Istanbul, in un tunnel o tra i binari, tra gli ingranaggi di una fabbrica, tra i resti di un teatro abbandonato o sul Manhattan Bridge. Il panorama varia, rimanendo sempre legato a una visione urbana, ma il corpo dell'artista resta immutato. Il corpo in questione è quello di Miru Kim e nelle sue apprezzate installazioni si incastra, completamente nudo, tra panorami notturni e paesaggi metropolitani. Miru Kim si fotografa in zone private dove l'accesso è difficile o negato e dal 2004 lo fa senza abiti
LE IMMAGINI

 

NUDI IN SUPERMERCATO, IN GERMANIA LA CRISI SI COMBATTE COSI'


Affari Italiani - Nudi al supermercato: in Germania la crisi si combatte cos�

 

A NEW YORK TUTTI NUDI AL RISTORANTE

Tutti nudi a New York. Sarà il caldo, sarà la crescente coscienza ecologista che spinge a economizzare sull'aria condizionata, fatto sta che nella Grande Mela si moltiplicano i locali in cui fare attività sociale... come mamma ci ha fatto.
 


 

 


 

 


 

Gli unici a rimanere vestiti, in queste occasioni, sono i camerieri. Del resto, bisognerà pur distinguerli...

 


Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Abiti sartoriali da Uomo, Canali

Dal 1934 Canali realizza raffinati abiti da uomo di alta moda sartoriale. Scopri la nuova collezione Canali.

In evidenza

Ascolti, Isola dei Famosi top Harry Potter batte Floris

I sondaggi di

Governo Letta/ Sei soddisfatto dei ministri scelti dal nuovo premier?

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it