A- A+
Speciale Quirinale
Colle/ Bianconi (Forza Italia): così Renzi ha fregato Berlusconi


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


All'indomani della sconfitta dell'ex Cavaliere sul Quirinale, il dissidente azzurro Maurizio Bianconi parla a tutto campo con Affaritaliani.it. E la sua analisi è impietosa. "Berlusconi è stato fregato da Renzi. Ma è dal 2011 che non ne acchiappa una". Lascerà la politica ora? "Bisogna vedere cosa dicono Confalonieri, Gianni Letta e gli altri. Se i suoi interessi personali collimano con il fatto di lasciare la politica se ne andrà. In caso contrario rimarrà". E Verdini? "Ha sbagliato tutto. Ma almeno lui in testa ce l'aveva un'idea, sbagliatissima, ma ce l'aveva. Gli altri, i sicari, sono senza idee e non sanno dove andare. Lascino pure il centrodestra".

Lei vota Mattarella sabato mattina?
"Non lo so. Ci devo riflettere".

Perché?
"Non sono così scemo da andare dietro al Patto del Nazareno ma non sono nemmeno così scemo da ficcarmi nel baratro".

E Berlusconi lo voterà?
"La sensazione è che se anche decidesse di non votarlo al quarto scrutinio comunque...".

Scheda bianca?
"Una cosa simile".

Berlusconi è stato fregato da Renzi?
"Sì, è stato certamente fregato da Renzi. Dal 2011 Berlusconi ha sbagliato tutti i calcoli politici".

Ma perché è finita così?
"Quanto è accaduto era del tutto atteso. Renzi non poteva che fregarlo. L'errore essenziale di Berlusconi è stato quello di mettersi a trattare con il premier".

Quindi ha ragione Fitto?
"Ffitto dice ora quello che io dicevo fin dall'inizio. Lui voleva trattare su altre basi, io ho sempre escluso ogni trattativa".

Lei è un fittiano?
"Io sono molto bianconiano, poi anche fittiano. Ma non tecnicamente fittiano".

Berlusconi dovrebbe lasciare la politica?
"Bisogna vedere cosa dicono Confalonieri, Gianni Letta e gli altri. Se gli interessi personali di Berlusconi collimano con il fatto di lasciare la politica se ne andrà. In caso contrario rimarrà in politica".

Il renziano Verdini è ora sul banco degli imputati?
"Verdini ha sbagliato tutto. Ma almeno lui in testa ce l'aveva un'idea, sbagliatissima, ma ce l'aveva. Gli altri, i sicari, sono senza idee e non sanno dove andare".

Di chi parla?
"I nomi li faccia lei".

Forza Italia si spaccherà?
"La domanda non è posta bene".

Cioè?
"Forza Italia è già spaccata. Sul dopo io ho le mie idee. Se Berlusconi va da D'Anna e da MInzolini e gli dice che hanno ragione loro, come lo disse a me con il governo Monti, non serve a molto. Perché con la ragione si accontentano i matti e i ragazzi".

Quindi?
"Berlusconi non ne acchiappa unadal 2011. Quello che è successo negli ultimi tre anni è stato tutto contro il centrodestra e contro il ceto medio. Da quando ha dato pieni poteri a Tremonti Berlusconi non ne ha acchiappata una".

Qualcuno lascerà Forza Italia?
"Se certa gente se ne va fa solo bene. Ma siccome Berlusconi è una comunqua una risorsa si potrebbe ravvedere, gli altri se ne vadano pure. Io resto nel centrodestra. E Verdini, che non è il problema, faccia quello che vuole".
 

Tags:
berlusconiquirinale
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce

Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.