A- A+
Speciale Quirinale
Colle, 50-60 franchi tiratori? Se salta Mattarella, voto in primavera


Il premier ostenta sicurezza, sia in pubblico sia in privato. "Berlusconi e Alfano facciano quello che vogliono. Io ho i numeri e sabato mattina eleggiamo Mattarella", diceva giovedì l'ex sindaco di Firenze ai suoi collaboratori a Palazzo Chigi dopo la prima, ininfluente, giornata di votazioni in Parlamento. Renzi tira dritto, forte della ritrovata unità con la sinistra dem.

Ma tra i renziani della cerchia ristretta la certezza è meno granitica. Senza il soccorso di Fi è Ncd i numeri sono risicati. E c'è chi, a microfono spento, afferma: "Nel 2013 gli applausi per Prodi all'assemblea dei grandi elettori Pd erano stati superiori a quelli di oggi per Mattarella. E sappiamo come finì due anni fa....". Insomma, qualche timore c'è. E se alla fine qualche settore del Pd (dalemiani,  civatiani e non solo) decidesse di dare una lezione al premier per tutti gli schiaffi subito in questi mesi? Difficile. Ma possibile.

Tanto che al Nazareno c'è chi scommette su 50-60 franchi tiratori. Se così fosse il quarto scrutinio sarebbe davvero al cardiopalma. E' evidente che la bocciatura di Mattarella sarebbe un terremoto per Renzi. Un colpo durissimo che - spiegano parlamentari dem - porterebbe il premier a chiedere le elezioni anticipate in primavera, magari con un governo istituzionale che gestisca l'ordinaria amministrazione fino alla urne e lasciando Grasso al Colle. Se si riesce ad approvare in tempo la riforma elettorale, al voto con l'Italicum (che ovviamente in questo caso straordinario varrebbe anche per il Senato) altrimenti elezioni con il Consultellum nella speranza che il PD superi il 40% come alle Europee per poi trovare in Parlamenti un'alleanza o con Sel o con il centro. O con Berlusconi rispolverando il Patto del Nazareno.

Tags:
quirinalerenzi
in evidenza
Astrid, la sexy tifosa del Chelsea ora va in gol su Onlyfans

Foto da... ko tecnico!

Astrid, la sexy tifosa del Chelsea ora va in gol su Onlyfans


in vetrina
ASPI continua l'ammodernamento: attivo il Road Zipper System

ASPI continua l'ammodernamento: attivo il Road Zipper System


motori
BMW Group nel 2022 ridotte le emissioni di CO2 del parco circolante

BMW Group nel 2022 ridotte le emissioni di CO2 del parco circolante

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.