A- A+
Speciale Quirinale
Affari in Aula e in Transatlantico. Pd-Kgb, Fi lacerata e Boschi star


Di Alberto Maggi (@AlbertoMaggi74)


L'elezione del presidente della Repubblica è un momento particolare per i deputati, i senatori e i delegati regionali. Nell'emiciclo di Montecitorio succede un po' di tutto. E spesso si pongono le basi per quelle che potrebbero essere vere e proprie svolte politiche. Affaritaliani.it, grazie a un senatore che per qualche ora si è immedesimato inviato speciale dalla Camera, racconta retroscena e particolari succosi ed esclusivi che non si trovano nelle cronache parlamentari ufficiali.

Ma veniamo al dunque. Nunzia De Girolamo, capogruppo alla Camera dell'Ncd, sulla carta ha votato scheda bianca al primo scrutinio. Come tutto il gruppo che fa capo al ministro dell'Interno. Ma allora perché è rimasta ben due minuti nel seggio elettorale? Che cosa stava facendo? Mistero. E sospetti...

Si sta per concludere la seconda chiama e una voce comincia a circolare nell'emiciclo. Una voce clamorosa. Un gruppo di parlamentari vicinissimi a Denis Verdini, il senatore azzurro artefice dell'accordo con Renzi, potrebbe uscire da Forza Italia e appoggiare il governo nel caso in cui Berlusconi confermasse lo strappo votando scheda bianca e non Mattarella alla quarta votazione. Sarà vero? Il dubbio c'è.

Verdini sempre protagonista. Verso le 16 e 30 di giovedì 29 gennaio il senatore azzurro viene visto uscire dall'Aula a braccetto con Renato Schifani, Ncd ed ex berlusconiano. Qualcosa si muove...

Il capogruppo salviniano doc della Lega Nord a Palazzo Madama, Gian Marco Centinaio, uno degli uomini emergenti del Carroccio, si ferma quasi dieci minuti a chiacchierare con la ministra Maria Elena Boschi, che sfoggia un completo senza scollatura ma che mostra ben in evidenza tutte le sue curve. Un altro mistero.

Il Pd come il Kgb? Poco ci manca. L'ordine di scuderia del Partito Democratico è quello di votare scheda bianca al primo scrutinio. Ma l'ordine è così tassativo che un deputato dem confida: "Anche se volessi scrivere un nome non posso. Mi cronometrano!".

Non potevano certo mancare i grillini. In Transatlantico si nota attorno alle 16 e 40 una riunione animata degli ex parlamentari del Movimento 5 Stelle. La domanda è una sola: votare o no Mattarella al quarto scrutinio? C'è chi dice sì e chi dice no. La posizione non è unica.

Ancora i pentastellati. I grillini ufficiali, quelli appunto di Grillo e Casaleggio, fanno le scommesse: a che votazione si farà il Presidente? E scattano le quote...

Di nuovo la Boschi protagonista a Montecitorio. Faccia a faccia lunghissimo con alcuni parlamentari di Forza Italia e poi la ministra renziana doc, con fare da maestrina, serra le fila del Pd. Un pomeriggio da star.

Colpo di scena alle ore 16. Gira la voce che Berlusconi avrebbe detto sì a Mattarella (ovviamente non confermata e così, per ora, non è). Immediata la transumanza di parlamentari di Forza Italia verso i banchi della Lega. A questo punto facciamo un gruppo insieme, è l'invito degli azzurri ai leghisti. Forza Italia sempre più spaccata...

E alla fine il clima che si respira. Tensione ma anche rassegnazione. Per almeno due giorni, fino a sabato, chiusi nell'Aula ma nessun risultato. E una certezza: i giochi non si fanno a Montecitorio ma altrove. E la rassegnazione diventa tristezza...
 

Tags:
quirinale
in evidenza
Ludovica Pagani incanta Cannes Forme mozzafiato e abito Missoni

Il suo look infiamma la Croisette: FOTO

Ludovica Pagani incanta Cannes
Forme mozzafiato e abito Missoni

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler

Scatti d'Affari
Design Week 2022: per la prima volta le creazioni del lighting designer Entler


casa, immobiliare
motori
Nuovo ŠKODA KAROQ: design più raffinato e miglior efficienza

Nuovo ŠKODA KAROQ: design più raffinato e miglior efficienza


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.