A- A+
Sport
Ana Falasca: dal poker a coniglietta senza veli di Playboy
(fonte ufficio stampa, fotografo Walter Rossi)

Senza veli e in tutta la sua prorompente bellezza, è così che si presenta Ana Falasca - GDgirl, ovvero ragazza immagine del Worl Poker Tour il torneo di poker sponsorizzato da Gioco Digitale - sulla copertina del mese di maggio di Playboy.
 
Ventinovenne, venezuelana, amante dei viaggi e degli sport estremi, Ana vanta una laurea in scienze della Comunicazione con specializzazione in marketing e pubbliche relazioni. Giornalista - in Venezuela ha lavorato come speaker per un TG di una tv regionale - stava scrivendo un libro e saltuariamente faceva la modella. Approda in Italia e grazie alla sua bellezza dirompente continua la carriera nel mondo della moda e, contemporaneamente, diventa una GDgirl a tutti gli effetti. Ed è proprio grazie al ruolo che Gioco Digitale le ha creato all’interno del WPT che viene notata e diventa una Playmate. 
 
Una copertina e ben 12 pagine all’interno del magazine - solo sulla GDgirl - di scatti artistici, rigorosamente osè, del fotografo Walter Rossi.
 

Tags:
ana falascapoker

i più visti

casa, immobiliare
motori
Tecnologica ed elegante nuova DS 4 in arrivo a fine anno

Tecnologica ed elegante nuova DS 4 in arrivo a fine anno


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.