A- A+
Sport

 

Roberta Vinci 2

Andreas Seppi e Roberta Vinci salvano il tennis italiano dalla debacle totale. L'altoatesino e la tarantina sono gli unici italiani al secondo turno degli Australian Open, primo Slam della stagione in corso sui campi in cemento di Melbourne Park. Seppi, accreditato della testa di serie numero 23, si e' sbarazzato facilmente all'esordio dell'argentino Horacio Zeballos, numero 66 del mondo: 6-2, 6-4, 6-2 in un'ora e 29 minuti senza concedere nulla al rivale e senza mai cedere il turno di battuta. Sulla sua strada al secondo turno ci sara' l'uzbeko Denis Istomin, 26 anni e numero 50 Atp.

Seppi ha vinto tre precedenti su quattro, compreso Roma lo scorso anno. Ha pero' perso l'ultima sfida, sempre nel 2012 ma a Wimbledon sull'erba, 8-6 al quinto. Poi per l'azzurro, in caso di vittoria, potrebbe esserci un prelibato antipasto del primo turno di Coppa Davis contro il croato Marin Cilic. Nulla da fare, invece, per Filippo Volandri, che pure aveva cominciato molto bene contro Gilles Simon, testa di serie numero 14, ma annunciato non al top della condizione. Dopo aver vinto il primo set ed essere stato in vantaggio di un break anche nel secondo, il livornese si e' arreso al francese, sicuramente piu' a suo agio sui campi in cemento: 2-6, 6-3, 6-2, 6-2 il punteggio per il transalpino dopo due ore e quattro minuti. In campo femminile, come detto, e' Roberta Vinci l'unica azzurra promossa al secondo turno degli Australian Open. La tarantina, numero 16 del seeding, ha sconfitto al debutto la spagnola Silvia Soler-Espinosa in due set: 6-3, 7-5 in un'ora e 34 minuti. La 29enne azzurra, che agli Australian Open vanta due terzi turni (2006 e 2010), e' in uno spicchio di tabellone interessante: al secondo turno attende la qualificata uzbeka Akgul Amanmuradova, 28enne nata a Tashkent e numero 199 mondiale, con la quale il bilancio e' in parita'.

In caso di vittoria successivamente e' accoppiata alla testa di serie numero 21 Varvara Lepchenko per un potenziale terzo turno. Niente da fare, invece, per Sara Errani. La 25enne romagnola, testa di serie numero 7, ha ceduto alla spagnola Carla Suarez-Navarro, con cui spesso si allena a Valencia, in due set: 6-4, 6-4 in un'ora e 29 minuti. la Errani ha deluso le attese pagando tensione e scarsa lucidita' nei momenti importanti. Fuori all'esordio anche Francesca Schiavone, che giocava contro pronostico: l'urna le ha riservato al debutto Petra Kvitova. La ceca, numero 8 del seeding e del mondo, si e' imposta sulla Margaret Court in tre set: 6-4, 2-6, 6-2. La milanese, 32 anni, ha comunque tagliato un traguardo prestigioso: era il suo torneo dello Slam numero 50, solo Roger Federer tra i giocatori in attivita' ne puo' vantare un numero superiore. Ieri erano state eliminate Karin Knapp e Camila Giorgi. Detto degli italiani e tornando al tabellone maschile, nessun problema per Roger Federer che ha battuto, al debutto, il francese Benoit Paire 6-2, 6-4, 6-1. Ora il quattro volte campione di questo torneo e numero 2 del tabellone, attende il Nikolay Davydenko al secondo turno. E' stata una giornata tranquilla per tutte le teste di serie piu' alte. Il debutto di Andy Murray, da molti bollato come favorito alternativo a Djokovic per la vittoria finale, e' stato altrettanto convincente. L'olandese Robin Haase e' stato dominato con il punteggio di 6-3, 6-1, 6-3. Il secondo turno, contro il portoghese Joao Sousa, non dovrebbe nascondere insidie.

Completando il quadro delle teste di serie piu' alte della meta' inferiore del tabellone, hanno vinto in tre set anche Jo-Wilfried Tsonga e Juan Martin Del Potro. Il francese, numero 7 del seeding, ha sconfitto il connazionale Llodra per 6-4, 7-5, 6-2. Trovera' il giapponese Go Soeda al secondo turno. Del Potro ha lasciato per strada appena 4 giochi contro il francese Adrien Mannarino. L'australiano Tomic ha dominato l'argentino Leonardo Mayer, vincono senza grossi problemi Marin Cilic e Richard Gasquet, mentre si e' fatto eliminare al primo turno Tommy Haas. In una sfida tra veterani il tedesco, testa di serie numero 19, e' stato battuto dal finlandese Jarkko Nieminem per 7-6(3), 4-6, 6-3, 4-6, 8-6. Haas ha sciupato moltissime occasioni in un quinto set in cui ha condotto per 4-2 e ha avuto match point sul 6-5, servizio Nieminem. Nel tabellone femminile partenza a razzi per Srena Williams che ha battuto con un duplice 6-0 la rumena Edina Gallovits-Hall, ma ha rischiato di uscire dal torneo per un infortunio alla caviglia destra nel corso del quinto game del primo set. Dopo essere rimasta a terra dolorante per qualche minuto, l'americana, testa di serie numero 3, si e' fatta fasciare la caviglia e ha chiuso senza problemi la gara e adesso affrontera' la spagnola Garbine Muguruza. Nessun problema anche per la testa di serie numero 1, Victoria Azarenka, che ha battuto 6-1, 6-4 la rumena Monica Niculescu. Trovera' al secondo turno la veterana greca Eleni Danilidou, che ha superato la giovanissima Karolina Pliskova. L'incontro piu' atteso della giornata era quello fra Caroline Wozniacki e Sabine Lisicki. Ha vinto la danese, testa di serie numero 10, per 2-6, 6-3, 6-3 e che ora dovra' vedersela con Donna Vekic, giovanissima e talentuosa croata (classe 1996) che ha dominato in modo sorprendente la ceca Andrea Hlavackova. E' stata una giornata straordinaria anche per altre giovanissime. Yulia Putintseva, kazaka classe 1995 e numero 122 del ranking, ha battuto contro pronostico l'americana Christina McHale per 6-1, 6-7(0), 6-2 e non partira' battuta contro la spagnola Suarez-Navarro.

Tags:
australian openseppivinci

i più visti

casa, immobiliare
motori
Giornata Api, Lamborghini impegnata per la salvaguardia dell’ecosistema

Giornata Api, Lamborghini impegnata per la salvaguardia dell’ecosistema


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.